Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

“Salvini come Mussolini”: polemiche sul bollettino parrocchiale di Natale a Vercelli

Di Redazione TPI
Pubblicato il 24 Dic. 2019 alle 13:52
423
Immagine di copertina
Salvini e Mussolini

“Salvini come Mussolini” sul bollettino parrocchiale di Natale

Matteo Salvini paragonato a Benito Mussolini sul bollettino parrocchiale di Natale. È quanto accaduto alla Parrocchia Santa Maria Maddalena di Vercelli, scatenando forti polemiche. Il messaggio è stato scritto da don Massimo e dal diacono Rocco, che insieme hanno firmato l’editoriale di fine anno.

“Salvini, rompendo l’alleanza con Di Maio e i Cinquestelle, si è dato la zappa sui piedi”, si legge nel bollettino. E ancora: “Aveva detto ‘datemi pieni poteri’, ricordandoci un’altra figura del nostro passato italiano che i pieni poteri se li era presi con gli stessi atteggiamenti populistici e di salvatore della patria. Ma quanti lutti, quanta sofferenza e quanta vergogna l’Italia avrebbe dovuto vivere…”.

Il caso è stato sollevato dal deputato della Lega e sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, alle Elezioni Politiche del 2018 eletto proprio nel collegio di Vercelli.

“Salvini – hanno scritto don Massimo e il diacono Rocco – ha tentato il colpo sfiduciando il premier Conte, e ora, dall’opposizione, ripromette di rifarsi con le prossime votazioni. Io mi auguro che si possa contare sull’intelligenza e il buon senso degli italiani”.

Tiramani ha commentato: “Da uomo cattolico nutro molta fede e molto rispetto. Tuttavia non capisco alcuni preti che utilizzano ogni mezzo per fare dell’assurda politica”.

Le notizie di politica di TPI

423
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.