Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

A Roma spunta il murales di Fedez che doma il cavallo Rai

Immagine di copertina

Il caso Fedez e Rai3 trova anche una rappresentazione iconografica: nella notte, in via Podgora a Roma, la strada che costeggia la sede principale della tv pubblica, spunta un murales. L’opera, che porta la firma dello street artist Harry Greb, è intitolata “Non è la Rai” e rappresenta Fedez che doma il cavallo di Viale Mazzini, simbolo della Rai, sul quale sono impresse frasi estratte dal suo discorso di sul palco del primo maggio: ddl Zan, stop omofobia, censura tv pubblica e diritti dei lavoratori.

E ad occuparsi di Fedez è tornato Matteo Salvini che a margine della presentazione delle proposte della Lega sull’Agricoltura ha detto che “già da prima del Concertone lo avevo invitato a un confronto”, ma “per il momento non c’è una risposta. A me piacerebbe un confronto tranquillo, con o senza telecamere, dove vuole: all’autogrill, nel suo attico, dove vuole. Per parlare serenamente di futuro, libertà, diritti, arte, musica. Io gliel’ho proposto da tempo”. E poi: “Penso che l’Italia abbia altre emergenze. A proposito di lavoro, il dramma della ragazza che è morta a 22 anni ieri in fabbrica, questo è un tema di cui occuparsi a proposito di lavoro”.

Ieri Salvini aveva denunciato sui social di aver ricevuto minacce da alcuni utenti che avevano preso le difese del rapper. “‘Salvini lo squarterei vivo’, ‘sparate a Salvini’, ‘Salvini muori’, ‘Salvini crepa’, ‘Senza pace finché Salvini non sarà appeso a testa in giù…”. Scriveva Matteo Salvini, postando lo screenshot di alcuni messaggi, “alcuni dei tanti “commenti “questi sono freschi di oggi”, aggiungendo ironicamente: “Ma loro sono democratici e pacifisti, ascoltano Fedez, chiedono diritti per tutti e sono contro la violenza…”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Aboubakar Soumahoro a TPI: “Sono un patriota, dobbiamo riappropriarci di questa parola”
Politica / De Micheli a TPI: “Mi candido perché ho la voglia di cambiare. Parlare solo di alleanze significa essere subalterni”
Politica / Pd, al via la direzione nazionale. Letta: “Nati per stare all’opposizione, mai più governi di salvezza”
Ti potrebbe interessare
Politica / Aboubakar Soumahoro a TPI: “Sono un patriota, dobbiamo riappropriarci di questa parola”
Politica / De Micheli a TPI: “Mi candido perché ho la voglia di cambiare. Parlare solo di alleanze significa essere subalterni”
Politica / Pd, al via la direzione nazionale. Letta: “Nati per stare all’opposizione, mai più governi di salvezza”
Politica / Pnrr: è scontro tra Draghi e Meloni. La leader FdI: “Siamo in ritardo”, ma il premier smentisce
Politica / Salvini insiste per il Viminale ma apre ad altre cariche di “alto profilo”
Politica / Governo, Meloni: “Sì ai tecnici. Non mi farò imporre nomi che non siano all’altezza del compito”
Politica / Governo, FdI: “Nessun veto sul ritorno di Matteo Salvini al Viminale”
Politica / Meloni a Zelensky: “Pieno sostegno alla causa della libertà del popolo ucraino”
Politica / Lega: “Pieno mandato a Salvini”. Il Carroccio punta sui ministeri dell’Interno e dell’Agricoltura
Economia / Centrodestra, con il primo decreto torna il condono: è il secondo in meno di due anni