Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Il messaggio in codice di Prodi a Mattarella: “Un incarico settennale a 82 anni è un’incoscienza”

Immagine di copertina

Romano Prodi sta mandando “messaggi” a tutti: Letta, Berlusconi, Draghi, financo lo stesso Sergio Mattarella. Insomma, Romano Prodi è in pista più che mai, in cerca della grande rincorsa per il Quirinale. Perché se ufficialmente l’uomo smentisce, chi lo conosce bene sa che non è così e che Romano Prodi al Quirinale ci punta eccome. Per questo arriva persino a “solleticare” Silvio Berlusconi (“Proporre una perizia psichiatrica per Berlusconi è una delle ennesime follie dell’Italia”. Ha avuto “il merito di avere spostato Forza Italia verso una linea europea”), perché non si sa mai, magari un domani anche i sui voti potrebbero tornare buoni.

Ma la vera “bomba”, sfuggita anche ai più attenti osservatori di fatti e vicende del Quirinale, Romano Prodi l’ha sganciata nei confronti dell’attuale inquilino del Colle. E lo ha fatto con arte sopraffina, parlando addirittura di se stesso! “Si sbaglierebbe perché ho 82 anni e per un incarico settennale è un’incoscienza”. Queste sono state le parole di Romano Prodi rispondendo a Giovanni Minoli, che nella cerimonia per la consegna del Premio Cavour gli chiedeva cosa avrebbe detto se lo avesse chiamato presidente della Repubblica.

Romano Prodi, dunque, parlava riferendosi solamente a se stesso o parlava anche per sbarrare il passo al bis di Sergio Mattarella? Già, perché guarda caso, l’attuale capo dello Stato ha 80 anni appena compiuti; i due sono praticamente coetanei. Insomma, la partita del Quirinale è appena cominciata e Romano Prodi vuole giocare fino in fondo la sua partita. Cominciando con lo sbarrare il passo al bis di Sergio Mattarella.

Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Politica / Renzi sul Pd: “Con Schlein segretaria mezzo partito viene da noi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Politica / Renzi sul Pd: “Con Schlein segretaria mezzo partito viene da noi”
Politica / “Caro Pd, o cambi o ti estinguerai”: viaggio nei circoli dem di Roma dopo la debacle elettorale
Politica / Gas, Meloni: “La priorità è fermare la speculazione”. La Farnesina convoca l’ambasciatore russo
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Politica / Governo, Berlusconi: "Massima comunità d’intenti nel centrodestra". Lega, lo strappo di Bossi