Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

“Scarsa trasparenza e zero coinvolgimento: il Pnrr è calato dall’alto”

Immagine di copertina
Il presidente del Consiglio Mario Draghi. Credit: ANSA

La denuncia dell'Osservatorio Follow the Money

“Se lo scopo del PNRR è la ripresa e la resilienza del nostro Paese, queste sono irraggiungibili senza il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte e nelle proposte che esso contiene, come nel monitoraggio dei progetti che lo tradurranno in interventi concreti. Per questo ci risulta inaccettabile come un piano pluriennale di questa portata, che avrà un impatto significativo sulle generazioni future e su tutti i cittadini, abbia peccato così tanto in termini di trasparenza e partecipazione”. A protestare sono le organizzazioni promotrici dell’Osservatorio civico sul PNRR, nato con la campagna Follow the Money nell’ambito del Festival della partecipazione 2020.

“Si è ignorato del tutto, sotto questo aspetto, quanto prevede il Next generation EU che, tra le varie indicazioni, delinea, per l’approvazione e l’attuazione del PNRR, la necessità di coinvolgere le forze sociali e la società civile, come per esempio è avvenuto in Francia, Irlanda e Portogallo”, denuncia l’osservatorio, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva, Legambiente e Slow Food.

Secondo queste organizzazioni, la volontà dei cittadini non è emersa nemmeno attraverso le ordinarie modalità della democrazia rappresentativa, “dal momento che anche il Parlamento ha ricevuto il documento appena 24 ore prima della presentazione alle Camere e si è dovuto limitare all’approvazione delle due risoluzioni di maggioranza senza poter confrontarsi minimamente sui contenuti”.

“Nella legge di Bilancio 2021 era previsto che, entro sessanta giorni dalla sua approvazione, il Ministero dell’ Economia e Finanze avrebbe dovuto predisporre un Decreto, mai emanato, con la previsione di uno strumento per la messa a disposizione dei dati del PNRR. Ad oggi invece non abbiamo informazioni sui criteri utilizzati per l’allocazione delle risorse previste per le singole missioni e componenti né l’elenco dei singoli progetti che saranno oggetto di finanziamento”, fanno notare ancora le organizzazioni.

“Chiediamo che queste informazioni siano rese pubbliche così come chiediamo che il portale del PNRR, previsto come strumento di comunicazione del Piano, renda disponibili tutti i dati analitici in formato aperto, al fine di consentire il monitoraggio da parte dei cittadini sulle risorse e sull’impatto dei singoli progetti sui territori. Parallelamente come Osservatorio elaboreremo una proposta sulle caratteristiche che dovrà avere il processo di monitoraggio istituzionale sulla spesa, sulla realizzazione e sui risultati del Piano”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Politica / Cellulari in classe, Valditara: “Sconsigliato l’uso dalla scuola d’infanzia alla scuola media”
Politica / Rapporti Putin-Lega, pronta una mozione di sfiducia contro Salvini
Ti potrebbe interessare
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Politica / Cellulari in classe, Valditara: “Sconsigliato l’uso dalla scuola d’infanzia alla scuola media”
Politica / Rapporti Putin-Lega, pronta una mozione di sfiducia contro Salvini
Politica / Ponte sullo Stretto, aperta un’inchiesta sul progetto del ministro Salvini
Politica / Morte Navalny, Tajani: “Per Salvini serve chiarezza? Per me è indubbio che è stato fatto morire”
Politica / Sindaco nega cittadinanza a marocchina che vive in Italia da 21 anni: “Non sapeva rispondere a ‘Come ti chiami'”
Politica / Salvini: “Navalny? Capisco sua moglie, ma la verità la fanno medici e giudici”
Politica / Piantedosi: “Identificazione di chi deponeva fiori per Navalny? Non è un dato che comprime la libertà personale”
Politica / Sparo a Capodanno, Pozzolo accusato dal caposcorta di Delmastro: “La pistola è stata sempre in mano sua”
Opinioni / Perché non dobbiamo sottovalutare la rivolta dei trattori