Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni amministrative 2021: perché la Cultura sarà importante per il prossimo sindaco di Roma | VIDEO

Rispetto alle altre grandi metropoli europee, come Parigi o Londra, Barcellona o Milano, Roma si connota per la sua straordinaria sedimentazione storica, che si traduce in una parte rilevantissima della sua identità. Produce un contrasto stridente con la banalità di questa osservazione, la sostanziale assenza dei temi legati all’identità storica e culturale di Roma nella campagna elettorale delle elezioni amministrative del prossimo 3 ottobre.

Un’assenza che appare tanto più grave quanto maggiore potrebbe essere, proprio nel particolarissimo momento in cui ci troviamo, il contributo degli intellettuali, delle istituzioni culturali, dello straordinario mondo dell’associazionismo che si muove intorno ai temi della storia e del patrimonio artistico di Roma, alla ridefinizione di una identità della città e, per ciò stesso, ad affrontare e risolvere alcuni dei suoi problemi endemici.

Proprio per questo, da più parti si invoca il tema della mobilitazione degli intellettuali, una loro chiamata ad assumere in questa fase una ben precisa responsabilità civile, nelle loro molteplici funzioni di esponenti della cultura storico-umanistica, certamente, ma anche dei saperi tecnico-scientifici e delle scienze sociali. Quale apporto può venire dagli intellettuali al rilancio di Roma? In altri termini, la tradizione umanistica e universalistica di Roma è destinata a rimanere oggetto di interesse storico oppure questa identità è ancora capace di parlare un linguaggio attuale e fornire strumenti per il futuro?

Conversazione con: Fausto Caggia, Professore di Diritto Privato Università di Enna “Kore”, Candidato all’Assemblea Capitolina per la Lista civica Virginia Raggi.

Simone Misiani, professore di Storia economica dell’Università Teramo e direttore del Centro di Ricerca Interuniversitario Geopolitico Città di Fondazione.

Gaetano Sabatini, professore di Storia economica dell’Università Roma Tre e direttore dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea ISEM del CNR.

Alessandro Albanese Ginammi, assegnista di ricerca dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea ISEM del CNR.

Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Politica / Renzi sul Pd: “Con Schlein segretaria mezzo partito viene da noi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Politica / Renzi sul Pd: “Con Schlein segretaria mezzo partito viene da noi”
Politica / “Caro Pd, o cambi o ti estinguerai”: viaggio nei circoli dem di Roma dopo la debacle elettorale
Politica / Gas, Meloni: “La priorità è fermare la speculazione”. La Farnesina convoca l’ambasciatore russo
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Politica / Governo, Berlusconi: "Massima comunità d’intenti nel centrodestra". Lega, lo strappo di Bossi