Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Perché l’orologio di Conte segna sempre l’orario sbagliato? L’esperto svela il mistero

Immagine di copertina

Già al centro del dibattito dei social nelle scorse settimane, l’orologio del premier Conte riaccende il dibattito sul web: perché porta sempre l’ora sbagliata?

I conduttori di Un giorno da pecora hanno rapidamente svelato il “mistero” dietro l’orario sbagliato dell’orologio di Giuseppe Conte. Uno dei massimi esperti italiani di orologi ha spiegato perché il premier ha spesso di questi problemi con il suo orologio. Simone Bruni ha posto particolare attenzione al polso del premier durante il suo intervento mattutino in Senato: “Alle 9.30, quando è entrato in Senato, il suo orologio segnava le 10.20. E alla fine del suo intervento in aula, alle 10.40 circa, l’orologio segnava la stessa ora: le 10.20”. Ma perché?

La risposta è semplice: “La cosa più probabile è che il premier lasci il suo orologio da parte, magari in un cassetto, per indossarlo solo poco prima di uscire”. Come spiega anche Simone Bruni, infatti, l’orologio di Giuseppe Conte è un modello a carica automatica, che se viene lasciato fermo esaurisce la sua carica e, di conseguenza, si ferma mettendoci diverso tempo prima di ricaricarsi e riprendere il suo movimento. Nessun complotto quindi, ma solo un banalissimo problema di carica.

Leggi anche: 1. “Aiutateci”: il discorso di Conte nel momento più difficile per l’Italia / 2. La politica per Renzi e Salvini è come la PlayStation: prima distruggi, poi cerchi un accordo / 3. Il discorso di Conte al Senato: “Crisi incomprensibile, ma adesso bisogna voltare pagina. Il Paese merita un governo coeso, chi ha voglia di costruire ci sostenga”

Ti potrebbe interessare
Politica / Green Pass, Letta: “Salvini su questi temi è irrilevante nel Governo, nemmeno la Lega lo segue”
Politica / Don Matteo della Mancia: Salvini ha scambiato i social per la realtà e si è perso per strada la Lega
Politica / Il candidato di centrodestra Bernardo agli alleati: "Datemi i soldi della campagna elettorale o mi ritiro"
Ti potrebbe interessare
Politica / Green Pass, Letta: “Salvini su questi temi è irrilevante nel Governo, nemmeno la Lega lo segue”
Politica / Don Matteo della Mancia: Salvini ha scambiato i social per la realtà e si è perso per strada la Lega
Politica / Il candidato di centrodestra Bernardo agli alleati: "Datemi i soldi della campagna elettorale o mi ritiro"
Politica / Vittorio Feltri: “Il centrodestra è una coalizione del ca**o. A Milano vincerà Sala”
Politica / Caos Lega: ora Salvini sta scontentando tutti. L’ala “no green pass” è sul piede di guerra
Politica / La lista della Lega esclusa dalle comunali a Napoli: il Consiglio di Stato conferma la decisione
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”
Politica / Il marito di Casellati inseguito dal Fisco per 145mila euro di Ici non pagata: la storia sul settimanale di TPI
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette