Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Perché l’orologio di Conte segna sempre l’orario sbagliato? L’esperto svela il mistero

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 20 Gen. 2021 alle 09:40
685
Immagine di copertina

Già al centro del dibattito dei social nelle scorse settimane, l’orologio del premier Conte riaccende il dibattito sul web: perché porta sempre l’ora sbagliata?

I conduttori di Un giorno da pecora hanno rapidamente svelato il “mistero” dietro l’orario sbagliato dell’orologio di Giuseppe Conte. Uno dei massimi esperti italiani di orologi ha spiegato perché il premier ha spesso di questi problemi con il suo orologio. Simone Bruni ha posto particolare attenzione al polso del premier durante il suo intervento mattutino in Senato: “Alle 9.30, quando è entrato in Senato, il suo orologio segnava le 10.20. E alla fine del suo intervento in aula, alle 10.40 circa, l’orologio segnava la stessa ora: le 10.20”. Ma perché?

La risposta è semplice: “La cosa più probabile è che il premier lasci il suo orologio da parte, magari in un cassetto, per indossarlo solo poco prima di uscire”. Come spiega anche Simone Bruni, infatti, l’orologio di Giuseppe Conte è un modello a carica automatica, che se viene lasciato fermo esaurisce la sua carica e, di conseguenza, si ferma mettendoci diverso tempo prima di ricaricarsi e riprendere il suo movimento. Nessun complotto quindi, ma solo un banalissimo problema di carica.

Leggi anche: 1. “Aiutateci”: il discorso di Conte nel momento più difficile per l’Italia / 2. La politica per Renzi e Salvini è come la PlayStation: prima distruggi, poi cerchi un accordo / 3. Il discorso di Conte al Senato: “Crisi incomprensibile, ma adesso bisogna voltare pagina. Il Paese merita un governo coeso, chi ha voglia di costruire ci sostenga”

685
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.