Migranti, la nave Open Arms salva 44 persone: Malta porto sicuro

Tra le persone salvate anche 13 minori e due donne, di cui una incinta

Di Anna Ditta
Pubblicato il 27 Ott. 2019 alle 20:06
306
Immagine di copertina

Migranti, la nave Open Arms salva 44 persone, Malta porto sicuro

La nave Open Arms, che ha soccorso 44 persone questa notte nel Mediterraneo, ha ricevuto Malta come porto sicuro di approdo. A renderlo noto è la stessa Ong, che annuncia che “Malta ha impiegato 24 ore per farsi carico delle 44 persone salvate e per dare loro un porto di sbarco”.

“Le Convenzioni Internazionali vanno rispettate sempre, non solo nella zona Sar di competenza”, si sottolinea nel tweet.

Tra i 44 migranti soccorsi in mare ci sono 13 sono minori e due donne, di cui una incinta.

“Viaggiavano su una barca di legno che andava a pezzi, tutti stretti uno all’altro, il motore in avaria” afferma Bader, mediatore culturale di Emergency su Open Arms.

Le persone soccorse saranno recuperate da pattugliatore della marina maltese fuori dalle acque territoriali di La Valletta.

Senza gli immigrati l’economia italiana crollerebbe: ogni anno producono il 9% del Pil. Il rapporto della fondazione Leone Moressa

306
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.