Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

La lista della Lega esclusa dalle comunali a Napoli. Pronto il ricorso

Immagine di copertina

Parte con il piede sbagliato la campagna elettorale della Lega in vista delle amministrative di ottobre. Il Carroccio rischia infatti di non poter partecipare alle Comunali di Napoli, che si terranno il 3 e 4 ottobre prossimi. Il motivo? La commissione della prefettura ha deciso di escludere la lista “Prima Napoli” che raccoglie i candidati del partito di Salvini.

A determinare l’esclusione sarebbe stato un ritardo nella consegna dei documenti in Prefettura. Gli avvocati dei leghisti stanno preparando il ricorso. In una nota i vertici napoletani del Carroccio spiegano che la lista viene penalizzata: “per aver consegnato con un minuto di ritardo gli elenchi di candidati. Siamo certi che la magistratura avrà gli strumenti – ha detto il coordinatore regionale Valentino Grant e quello comunale Severino Nappi – e saprà valutare quanto accaduto e, dunque, potrà accertare che i nostri delegati erano già all’interno della struttura prima dello scadere del termine”.

Già altre due liste, sempre del centrodestra, avevano dovuto fare i conti con l’esclusione. Si tratta in particolare di liste a sostegno del candidato di centrodestra Catello Maresca, le due civiche “Catello Maresca” e “Catello Maresca sindaco”. Anche in quei casi i rappresentanti delle liste hanno presentato ricorso. Oltre a Maresca, il principale candidato a sindaco per le elezioni di Napoli è Gaetano Manfredi, sostenuto da Pd e M5S.

Ti potrebbe interessare
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Ti potrebbe interessare
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta