Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Meloni: “Io premier? Se vince FdI non credo a una scelta diversa del Colle”

Immagine di copertina

“Sono pronta a governare, a guidare un governo che faccia gli interessi degli italiani. Ma so bene che si tratta un impegno da far tremare i polsi”. Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, in Puglia per un appuntamento della campagna elettorale in vista delle elezioni politiche 2022 del 25 settembre. “E’ un impegno che non prendo a cuor leggero. La notte non dormo, se penso alle bollette… Se pensavo a una stagione per governare, beh, difficile pensarne a una peggiore…”. ”Sono pronta a governare, ma si deve trattare di un governo serio, coraggioso, senza secondi fini. Spero di farlo, se poi lo farò, non dipende da me ma dagli italiani. Perciò dico: ‘Andate a votare il 25 settembre’. Non vi girate dall’altra parte”.

“Se dovesse vincere il centrodestra e ci fosse l’affermazione di Fratelli d’Italia, non ho ragione di credere che Mattarella possa assumere una scelta diversa” da quella di indicarmi come premier. ”Sono tranquilla su questo. C’è il problema dello scollamento tra la realtà e quanto vedo sulla stampa”. ”L’anomalia non è Giorgia Meloni scelta dai cittadini, l’anomalia è stata il governo Monti…” aggiunge.

”Se io facessi il capo del governo, già per le donne sarebbe una bella novità e forse anche qui si potrebbe dimostrare qualcosa rispetto al racconto che si fa…” dice a chi gli chiedeva se in caso di vittoria del centrodestra e affermazione di Fratelli d’Italia dovesse andare a palazzo Chigi, quante donne ministro metterebbe al governo. “Io non credo nelle quote, sono per l’abolizione delle quote e sono segretaria di un partito”, ha sottolineato la leader di FdI.

Ti potrebbe interessare
Politica / Il ritorno di Michetti: “Sono il Maradona dell’amministrazione ma il poteri forti non mi vogliono”
Politica / Liguria, la proposta di FdI: sportelli “pro vita” in tutti gli ospedali in cui si pratica l’aborto
Politica / Dall’ultracattolico Pillon a Di Maio, Paragone, Sgarbi e Bonino: promossi e bocciati alle urne
Ti potrebbe interessare
Politica / Il ritorno di Michetti: “Sono il Maradona dell’amministrazione ma il poteri forti non mi vogliono”
Politica / Liguria, la proposta di FdI: sportelli “pro vita” in tutti gli ospedali in cui si pratica l’aborto
Politica / Dall’ultracattolico Pillon a Di Maio, Paragone, Sgarbi e Bonino: promossi e bocciati alle urne
Economia / Gas, Cingolani: “Serve il price cap ma i prezzi non torneranno mai al livello di un anno fa”
Politica / Come non hanno votato i giovani: i dati sull’astensionismo
Politica / Lettera di un segretario di Circolo Pd: “Rimettere in discussione tutto, dobbiamo dire al Paese chi siamo”
Politica / La stampa spagnola: “Il padre di Giorgia Meloni fu condannato per traffico di droga”
Politica / Governo, l’ultimatum della Lega: “Appoggio esterno se Salvini non avrà il Viminale”
Politica / Meloni: "Pronti a ridare futuro, visione e grandezza all'Italia"
Politica / La Russa a Fratoianni: “Sei un comunista italiano”. La replica: “Meglio che fascista, sempre”