Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:49
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Il ministro Giovannini: “La sostenibilità non è una priorità per i partiti che potrebbero far parte della prossima maggioranza di governo” | VIDEO

“Non tutti i partiti impegnati in campagna elettorale pensano che il tema della sostenibilità nelle varie declinazioni sia centrale”, così il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Enrico Giovannini a margine della conferenza di lancio del “Patto per la decarbonizzazione del trasporto aereo“, presentato oggi durante il primo congresso annuale che si è svolto presso il Terminal 5 dell’Aeroporto di Fiumicino, a cui hanno preso parte i partner dell’iniziativa, primo tra tutti l’Osservatorio promosso da Aeroporti di Roma con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili e dell’Enac.

“Ho ricevuto una tabella di sintesi sulle posizioni dei partiti nei loro programmi rispetto al tema della decarbonizzazione, e ci sono delle differenze, come giusto che sia. È importante però capire la filosofia che c’è dietro e le differenze”, ha continuato Giovannini, mettendo in guardia sulla possibilità che il prossimo esecutivo effettui un cambio di rotta rispetto a quanto messo a punto finora dal governo guidato da Mario Draghi per quanto riguarda la transizione energetica nel settore dei trasporti.

“Un esponente molto importante di un partito che fa parte della potenziale maggiorana di governo – ha continuato Giovannini – ha detto che rispetto alla ‘storia della sostenibilità’ e in particolare all’elettrificazione dei porti ‘ci sono altre priorità‘, ma l’elettrificazione non è un divertissement del ministro di turno, anche gli armatori stanno andando in quella direzione. Nei prossimi mesi capiremo se la visione della futura maggioranza di governo andrà nella direzione che abbiamo provato a tracciare o se invece verrà messo da parte in nome di ‘altre priorità‘”.

Ai microfoni di Tpi il ministro ha aggiunto di non essere preoccupato, ma di voler “sottolineare quanto è importante la continuità nella direzione della sostenibilità”. “Vedremo cosa succederà in base alla maggioranza di governo. Per fortuna ci sono degli orientamenti tracciati in cui il mondo, l’europa e anche l’Italia devono andare, altrimenti senza la sostenibilità ci resta un mondo insostenibile. E non è quello che vogliamo”, ha concluso.

Ti potrebbe interessare
Politica / Salvini vota e rompe il silenzio elettorale: “Più gente vota più il governo sarà forte sul caro bollette”
Politica / Cos’è il tagliando antifrode presente sulla scheda elettorale e cosa bisogna controllare
Politica / Elezioni | Come votare senza rischiare di annullare la propria scheda
Ti potrebbe interessare
Politica / Salvini vota e rompe il silenzio elettorale: “Più gente vota più il governo sarà forte sul caro bollette”
Politica / Cos’è il tagliando antifrode presente sulla scheda elettorale e cosa bisogna controllare
Politica / Elezioni | Come votare senza rischiare di annullare la propria scheda
Politica / Elezioni politiche 2022: affluenza in calo. Alle 12 ha votato il 18,39%
Politica / Elezioni Politiche 2022 in diretta LIVE: seggi aperti, al voto 51 milioni di italiani. Alle ore 12 l’affluenza è intorno al 18%
Politica / A che ora si vota per Elezioni politiche 2022: orari e date per il voto
Politica / Elezioni Politiche 2022: come si vota e come funziona il sistema elettorale
Politica / Il PD chiude la campagna a Piazza del Popolo: "Noi per i diritti, dall'altra parte c'è un'Italia retrograda"
Politica / Le dichiarazioni di Berlusconi su Putin diventano un caso: "Sono stato frainteso"
Politica / Il responsabile Cultura di Fdi: "In Italia le coppie omosessuali non sono legali"