Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Governo Conte bis news, le ultime notizie di oggi 15 settembre 2019

Le principali informazioni della giornata politica

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 15 Set. 2019 alle 07:44 Aggiornato il 15 Set. 2019 alle 08:26
0
Immagine di copertina

Governo Conte bis news, le ultime notizie di oggi

GOVERNO CONTE BIS NEWS – Domani la squadra del governo Conte bis al completo giurerà alle ore 10 in Quirinale dopo la nomina ufficiale dei 42 sottosegretari. Intanto, l’Italia, che ha assegnato un porto sicuro alla Ocean Vikings, trova l’accordo per la redistribuzione dei migranti con gli altri paesi membri.

L’ELENCO COMPLETO DEI SOTTOSEGRETARI

Governo ultime notizie, gli appuntamenti di oggi

A Pontida si tiene la manifestazione della Lega “La forza di essere liberi”. Qui le informazioni principali

Governo Conte bis, che cos’è successo ieri sabato 14 settembre

La giornata di ieri è stata caratterizzata dallo sbarco della Ocean Vikings. L’Italia ha assegnato Lampedusa come porto sicuro alla Ocean Viking, la nave di Sos Mediterranea e Medici senza frontiere. 24 profughi degli 82 a bordo rimarranno a carico del nostro paese. “Siamo accoglienti ma non stupidi. La Ocean Viking era più vicina a Porto Empedocle”, afferma il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello. “Questi sono matti. È la resa”, afferma il segretario della Lega Matteo Salvini. “É la fine della propaganda”, scrive su Twitter il capo delegazione del Pd Dario Franceschini.

Intanto, si entra nel vivo delle “trattative” sulla manovra economica.

“Una manovra restrittiva sarebbe controproducente”, ha detto all’Ecofin il ministro dell’Economia Gualtieri. “Questo governo si batte all’interno delle regole, che comprendono anche il pieno uso della flessibilità”. Conte annuncia: “Chiederò l’esclusione degli investimenti verdi dal calcolo del deficit”. Cautela sulla revisione del Patto di stabilità. “Dobbiamo evitare uno scenario in cui apriamo la discussione sulla legislazione senza sapere come chiuderla”, ha detto il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis.

E Salvini torna a schierarsi contro il governo. Salvini rilancia il sistema maggioritario contro “l’inciucio” tra Pd e M5s. Il segretario della Lega ha proposto un referendum per cambiare la legge elettorale e renderla “totalmente maggioritaria come quella per i sindaci”. “Vediamo di mandarli a casa il prima possibile”, ha detto il leader della Lega incontrando amministratori locali del Carroccio. Nel mirino dei leghisti finisce anche Sergio Mattarella: “Questo Presidente della Repubblica mi fa schifo! Mi fa schifo chi non tiene in conto del 34% dei cittadini”, si sfoga il deputato leghista Vito Comencini, intervenendo all’assemblea della Lega Giovani.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.