Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Sospetto della Lega: “Cingolani e Panetta ministri per Meloni suggeriti da Draghi”. Palazzo Chigi smentisce

Immagine di copertina

Perché la Lega spinge per indicare i ministri di centrodestra prima del voto? Per “frenare” Giorgia Meloni. Secondo un sospetto che circola nel Carroccio e riportato da La Repubblica, la leader di Fratelli d’Italia avrebbe aperto un’interlocuzione con Mario Draghi. Avrebbe addirittura un accordo per inserire nell’eventuale nuovo governo della Meloni qualche ministro dell’attuale esecutivo. Il nome che circola con più insistenza è quello di Roberto Cingolani. Ma Draghi avrebbe “raccomandato” anche un suo fedelissimo. Ovvero l’ex direttore generale di Bankitalia ed attuale membro del board della Bce Fabio Panetta. La notizia è stata immediatamente smentita da Palazzo Chigi con nettezza e bollata alla voce di una “ricostruzione fantasiosa”.

Nel corso dei contatti con la Meloni, secondo quanto riportato da Repubblica, Draghi avrebbe tracciato il difficile scenario economico che attende il nuovo esecutivo a partire da settembre. E avrebbe anche suggerito un paio di nomi di ministri che darebbero autorevolezza al governo Meloni. Cingolani, appunto. E Panetta, che potrebbe prendere il posto di Daniele Franco al ministero dell’Economia. Il quotidiano racconta di un abboccamento tra i due alla festa di compleanno del leader Dc Gianfranco Rotondi. Un “fitto colloquio”, come viene definito. Che potrebbe portare fino a via XX Settembre. Anche se Panetta preferirebbe invece un ruolo di prestigio in Bankitalia. L’attuale governatore Ignazio Visco è al secondo mandato. È stato confermato nel 2017.

Ti potrebbe interessare
Politica / Crosetto a TPI: “La nostra fiamma è Giorgia Meloni, con lei Fdi arriverà al 30%. Io premier? Mai”
Politica / Covid, Renzi attacca Letta: "Noi con Draghi e Figluolo, tu con Arcuri e i russi"
Politica / Morto Niccolò Ghedini, senatore e avvocato storico di Silvio Berlusconi
Ti potrebbe interessare
Politica / Crosetto a TPI: “La nostra fiamma è Giorgia Meloni, con lei Fdi arriverà al 30%. Io premier? Mai”
Politica / Covid, Renzi attacca Letta: "Noi con Draghi e Figluolo, tu con Arcuri e i russi"
Politica / Morto Niccolò Ghedini, senatore e avvocato storico di Silvio Berlusconi
Politica / Elezioni, Letta: “Crisanti ha ragione. A destra cultura no vax. Con Salvini e Meloni più morti nel 2020”
Politica / Socialdemocratici ridimensionati a favore dei cattolici: nelle liste Pd gli ex Ds sono ormai in via di estinzione
Politica / Da Marta Fascina ad Annalisa Chirico, passando per Umberto Bossi: centrodestra al lavoro sulle liste elettorali
Politica / Cottarelli: “Il presidenzialismo non mi piace, accentuerebbe la personalizzazione della politica”
Politica / Berlusconi: “Le sentenze di primo e secondo grado non saranno appellabili. Basta processi all’infinito”
Politica / Crisanti: “Salvini? Se avessimo dato retta a lui i morti per Covid sarebbero stati 300mila”
Politica / Conte: "Letta, Di Maio e Draghi volevano farmi fuori, i veri progressisti siamo noi"