Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

È morto Filippo Penati, ex presidente della provincia di Milano

Immagine di copertina
Filippo Penati Credit: Ansa

Penati, ex Ds, aveva 66 anni. Era malato da tempo. L’inizio della carriera nel Partito comunista italiano, poi fu sindaco a Sesto San Giovanni, tra il 1994 e il 2001

È morto Filippo Penati

È morto oggi, mercoledì 9 ottobre Filippo Penati, ex presidente della provincia di Milano e sindaco di Sesto San Giovanni. Nato a Monza nel 1952, Penati era malato da tempo.

Aveva iniziato il suo percorso politico nel Partito comunista italiano agli inizi degli anni Ottanta a Sesto San Giovanni, sua città natale, di cui divenne sindaco tra il 1994 ed il 2001. Prima di dedicarsi alla politica a tempo pieno aveva svolto la professione di insegnante e assicuratore.

L’inchiesta

L’ex presidente della provincia di Milano Filippo Penati era stato condannato in appello dalla Corte dei Conti per il caso della Milano-Serravalle, dopo che nel 2015 era stato assolto in primo grado.

La storia è quella legata all’acquisto da parte della provincia di Milano del 15 per cento della società che possiede l’autostrada A7 Milano-Serravalle dall’imprenditore Marcellino Gaviodi, azionista di minoranza, facendogli incassare una plusvalenza di 179 milioni di euro.

L’accusa sosteneva che la provincia pagò per le azioni un prezzo molto maggiore di quello che avrebbero avuto sul mercato e quindi Penati, Vimercati e altre due persone sono state condannate a risarcire il danno provocato dall’operazione e quantificato complessivamente in 44,5 milioni di euro.

 

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gli haters di Mattarella indagati e l'odio social finalmente perseguito (di G. Cavalli)
Opinioni / Il video complottista del debunker che difende Renzi dall’inchiesta di Report
Musica / Dj Ringo: “Fedez diventerà un politico. Ma dietro la sua svolta c’è Chiara Ferragni”
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gli haters di Mattarella indagati e l'odio social finalmente perseguito (di G. Cavalli)
Opinioni / Il video complottista del debunker che difende Renzi dall’inchiesta di Report
Musica / Dj Ringo: “Fedez diventerà un politico. Ma dietro la sua svolta c’è Chiara Ferragni”
Politica / Salvini teme il sorpasso della Meloni nei sondaggi: ecco perché ha ripreso a martellare su Draghi
Politica / Insultano Mattarella sul web: perquisizioni per 11 indagati
Politica / Report, la testimone dell'incontro Renzi-007: "Ho sentito Mancini dirgli 'sono a disposizione'"
Cronaca / Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati”
Opinioni / Crisi di governo, battaglia sugli sbarchi e mojito: la prevedibile estate di Salvini per inseguire la Meloni (di G. Cavalli)
Politica / Fonti Pd a TPI: “Se Gualtieri perde a Roma, via Letta. Chiederemo un nuovo segretario”
Politica / Caso Renzi-007, Report rincara la dose: stasera parla la fonte che ha girato il video