Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Euro 2020, Draghi: “Finale a Roma? Non si giochi in Paesi dove il contagio sta risalendo”

Immagine di copertina

“Sì, mi adopererò affinché la finale degli Europei non si faccia in Paesi con alti contagi”. Così il premier Mario Draghi, in conferenza stampa congiunta a Berlino con la cancelliera Angela Merkel, ha risposto alle domande di una cronista sull’ipotesi di spostare la finale degli Europei, in programma a Wembley, nel Regno Unito, Paese che in questo momento vede una rapida crescita dei contagi a causa della diffusione della variante Delta.

Ma la posizione attuale della Uefa è netta: “Non lasceremo mai Londra”. Sulle final four a Wembley in effetti la Uefa aveva costruito il senso stesso di questo torneo itinerante. La scelta è identica anche per la federazione inglese e le autorità inglesi, che hanno dichiarato di lavorare a stretto contatto con successo per organizzare le semifinali e la finale a Wembley e che non ci sono piani per cambiare le partite.

Certo, dalla Uefa non era stata calcolata una cosa: quando è stata decisa la città per la finale era una fase in cui i vaccini avevano fatto di Londra il posto più sicuro d’Europa. Ieri invece ci sono stati 9284 contagi e 6 morti nel Regno Unito. La variante è la grande incognita di questi Europei.

Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Politica / Veronica Lario: “Miliardaria? Il Tribunale mi ha tolto tutto. Io passata da velina ingrata”
Politica / Scontri a Pisa, Piantedosi: “Le cariche fatte per garantire l’incolumità degli agenti. Corteo violava la legge”
Politica / Schlein: “Meloni si può battere, ora vogliamo l’Abruzzo”
Opinioni / Il voto in Sardegna non è solo una questione locale
Politica / L’Antifrode Ue ora indaga sulle cooperative della moglie e della suocera di Soumahoro
Politica / Due lauree, quattro lingue, il padre malato, il passato da manager: chi è Alessandra Todde, prima donna alla guida della Sardegna
Politica / Piantedosi: “Condivido richiamo Mattarella, anche sugli insulti. Scontri casi isolati”