Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni, Forza Nuova esclusa dalle Politiche per la prima volta dal 2001

Immagine di copertina
Roberto Fiore durante una manifestazione di Forza Nuova nel 2018. Credit: ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Forza Nuova è stata esclusa dalle elezioni politiche del 25 settembre. È la prima volta che succede dal 2001. Il partito di estrema destra guidato da Roberto Fiore non è riuscito a raccogliere le 36mila firme necessarie per partecipare alle votazioni.

Soltanto due settimane fa Fn aveva presentato il proprio simbolo al Viminale dove era stata inserita anche l’insegna dell’Alliance for Peace and Freedom (Apf), l’associazione politica europea che raggruppa i partiti neofascisti e nazional rivoluzionari negli Stati membri dell’Unione europea. In questo modo Fiore aveva tentato di aggirare il problema delle firme. Nulla di fatto. Il primo stop è arrivato dalla Corte d’Appello di Venezia e da altri giudici: le liste non erano idonee perché non avevano i requisiti minimi richiesti. Il secondo semaforo rosso è arrivato dal Piemonte per le stesse ragioni. Poi l’esclusione è arrivata anche nel resto d’Italia.

“Esattamente come prevedevamo, nelle ultime ore le Corti d’Appello hanno estromesso Forza Nuova-Apf dalle imminenti elezioni dopo aver stravolto, con una legge elettorale scritta male e pensata peggio, la legge che aveva consentito ad Fn di presentarsi alle ultime elezioni europee”, ha detto Fiore. E ha aggiunto: “Il sistema si è mosso in modo banditesco organizzando, per la prima volta nella storia, delle elezioni estive con tanto di raccolta firme a Ferragosto, quindi rubando il tempo minimo ad un’ipotesi di coalizione tra forze anti-sistema”. Ha poi concluso sottolineando che Fn presenterà ricorso: “La Corte Europea ci darà ragione”, ha detto il leader del partito neofascista.

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Ti potrebbe interessare
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Politica / Governo, Berlusconi: "Massima comunità d’intenti nel centrodestra". Lega, lo strappo di Bossi
Politica / Bertinotti a TPI: “Il Pd deve sciogliersi. La sinistra riparta dalle ceneri. O non sarà”
Politica / Inflazione record e bollette alle stelle: perché lo Stato deve intervenire subito sui rincari. Sostieni la petizione di TPI
Politica / Aborto, parla la ragazza che ha contestato Boldrini: “Non ci rappresenta, il Pd ha governato a braccetto con il centrodestra”
Politica / La lettera di Enrico Letta agli iscritti e alle iscritte sul Congresso Costituente del Nuovo PD: “Apertura, opposizione, nuova vita”
Politica / Firma anche tu la petizione di TPI e Change.org: “Lo Stato paghi gli aumenti delle bollette”
Politica / Il responsabile sanità di FdI: “Contrari al Green Pass, vaccino solo agli anziani. Stop all’obbligo per il personale sanitario”