Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Draghi-Conte, lunedì l’incontro. L’ex premier: “Valuteremo se restare”

Immagine di copertina

Giuseppe Conte, parlando a un evento di AreaDem, a Cortona, non esclude che dietro la rottura di Luigi Di Maio con il M5s possa esserci Mario Draghi. “Una scissione così non si coltiva in poche ore, da un po’ c’era un’agenda personale al di fuori della linea politica del MoVimento – ha detto -. E’ stato Draghi a suggerirlo? Ne parlerò con lui, lunedì”. Conte non ha nemmeno escluso un’uscita dal governo: “Ci sarà un coinvolgimento degli organi politici e valuteremo”.

Il premier e il suo predecessore si vedranno lunedì a Palazzo Chigi, quando Draghi sarà tornato dal buen retiro di Città della Pieve. “Sarà un incontro importante”, prevede Conte, che ancora non esclude una rottura irreparabile: “Sulla permanenza al governo coinvolgeremo gli organi politici e valuteremo”. Ma prima ci sarà l’incontro decisivo, in cui i protagonisti cercheranno un accordo che salvi il governo.

Lunedì l’incontro con Mario Draghi “sarà importante per chiarire e per capire dove siamo arrivati”. Giuseppe Conte tiene il punto, lascia intendere che l’ipotesi dell’appoggio esterno al governo (e quindi dell’inevitabile crisi) è sul tavolo. Ma soprattutto il tono delle sue parole conferma il gelo fra lui e il premier, con cui verso le 16:30 di venerdì ha avuto una telefonata asciutta, semplicemente per darsi appuntamento a Palazzo Chigi.

Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, il capo gabinetto di Gualtieri si dimette dopo la diffusione di un video shock
Politica / Giorgia Meloni: “Orgogliosi della fiamma, se fossi fascista lo direi”
Politica / Il M5S pubblica la lista dei candidati: Conte capolista in 4 regioni per la Camera
Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, il capo gabinetto di Gualtieri si dimette dopo la diffusione di un video shock
Politica / Giorgia Meloni: “Orgogliosi della fiamma, se fossi fascista lo direi”
Politica / Il M5S pubblica la lista dei candidati: Conte capolista in 4 regioni per la Camera
Politica / La peggior legge elettorale di sempre? Ecco perché il Rosatellum allontana i cittadini dalla politica
Politica / Stanlio & Broglio: ecco cosa c’è dietro il matrimonio d’interessi fra Calenda e Renzi
Politica / Crosetto a TPI: “La nostra fiamma è Giorgia Meloni, con lei Fdi arriverà al 30%. Io premier? Mai”
Politica / Covid, Renzi attacca Letta: "Noi con Draghi e Figluolo, tu con Arcuri e i russi"
Politica / Morto Niccolò Ghedini, senatore e avvocato storico di Silvio Berlusconi
Politica / Elezioni, Letta: “Crisanti ha ragione. A destra cultura no vax. Con Salvini e Meloni più morti nel 2020”
Politica / Socialdemocratici ridimensionati a favore dei cattolici: nelle liste Pd gli ex Ds sono ormai in via di estinzione