Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Discorso di fine anno di Mattarella, l’orario del messaggio trasmesso a reti unificate

Immagine di copertina

A che ora va in onda il messaggio di fine anno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in programma a reti unificate stasera

Discorso Mattarella orario: a che ora va in onda il messaggio di fine anno 2019

DISCORSO MATTARELLA ORARIO – È tutto pronto al Quirinale per il discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in programma oggi – martedì 31 dicembre 2019 – e trasmesso a reti unificate. Come ogni anno, infatti, anche stasera il capo dello Stato lancerà, a reti unificate, il messaggio di auguri ai cittadini, facendo un bilancio dell’anno appena trascorso e degli obiettivi del nostro Paese per il 2020.

IL DISCORSO IN DIRETTA

Siete curiosi di sapere a che ora andrà in onda il discorso di Mattarella e su che canali? Vediamolo insieme.

Discorso Mattarella, orario e dove va in onda

L’orario di messa in onda del discorso di fine anno, stasera, è alle 20:30. A partire da quell’ora, dunque, tutti i cittadini potranno ascoltare il messaggio del presidente della Repubblica in diretta.

Per vederlo, vi basta sintonizzarvi su un canale a scelta tra Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rete 4, Canale 5, Italia 1, La 7. Il discorso, infatti, va in onda a reti unificate. Ovviamente potete vederlo anche in streaming, se non siete a casa o se il televisore è impegnato. Qui abbiamo spiegato dove vedere il discorso di Mattarella in streaming.

Le polemiche dell’anno scorso

I più attenti si ricorderanno che lo scorso anno, nel 2018, Mattarella ricevette diverse critiche per il contenuto del suo messaggio di fine anno. Secondo molti cittadini, infatti, il capo dello Stato omise dal suo discorso la questione delle donne, in un anno in cui si è verificato all’incirca un femminicidio ogni tre giorni.

Ma anche sui migranti, secondo i critici, Mattarella poteva dire molto di più. Il presidente, infatti, si limitò ad augurare “buon anno ai cinque milioni di immigrati che vivono, lavorano, vanno a scuola, praticano sport, nel nostro Paese”, senza spendere una sola parola sui migranti in arrivo. Una scelta che non piacque a molti. Cosa dirà, invece, Mattarella nel suo messaggio di fine 2019?

Leggi anche:

Il testo integrale del discorso di Mattarella dell’anno scorso

Ti potrebbe interessare
Politica / Maurizio Costanzo scende in campo. Vota Raggi ma fa il tifo per Zingaretti
Politica / Dopo lo scoop di TPI, Michetti minimizza. Ma portò lui quei voti a Gualtieri
Politica / Il presidente dell’Inps Tridico propone il riscatto gratuito della laurea e il salario minimo
Ti potrebbe interessare
Politica / Maurizio Costanzo scende in campo. Vota Raggi ma fa il tifo per Zingaretti
Politica / Dopo lo scoop di TPI, Michetti minimizza. Ma portò lui quei voti a Gualtieri
Politica / Il presidente dell’Inps Tridico propone il riscatto gratuito della laurea e il salario minimo
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi