Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Il Consiglio d’Europa non riconosce il gruppo della Lega

Immagine di copertina

Il bureau dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, l’organizzazione a cui aderiscono 47 Paesi e che ha come mandato la difesa dei diritti umani e stato di diritto e che non fa parte delle istituzioni Ue, ha deciso di non riconoscere il gruppo ‘Nuovi democratici europei/Europa delle nazioni e delle libertà’ a cui aderisce la Lega, e guidato dal parlamentare austriaco dell’Fpoe, Martin Graf. Lo rende noto in un tweet l’assemblea, senza spiegare il motivo. Del gruppo fanno parte anche i tedeschi dell’Afd.

Consiglio d’Europa | Enf | Lega

Il Consiglio d’Europa non non va confuso con organi come il Consiglio dell’Unione Europea o il Consiglio europeo, perché si tratta di un’organizzazione estranea all’Ue, riconosciuto come osservatore dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Tra i suoi obiettivi ci sono anche la promozione dell’identità culturale europea e la ricerca di soluzioni ai problemi sociali in Europa.

Il bureau è l’organo direttivo dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa. All’Ansa il parlamentare socialdemocratico tedesco, Frank Schwabe, presidente del gruppo socialista all’assemblea e in quanto tale membro di diritto del bureau, ha spiegato che l’organo ha deciso di non riconoscere la formazione del gruppo ‘Nuovi democratici europei/Europa delle nazioni e delle libertà’ “dopo aver stabilito che molti dei suoi membri, non solo uno o due, hanno espresso, in particolare sui social media, posizioni che non sono in linea con i valori del Consiglio d’Europa”.

“Abbiamo l’obbligo di difendere i valori di questa organizzazione – sono state le parole di Schwabe – e il bureau ha deciso che può rifiutare di riconoscere un gruppo politico sulla base di motivi sostanziali se i suoi membri non rispettano questi valori”.

> Tutte le news sul governo

La decisione del bureau è stata presa a larghissima maggioranza dei membri presenti. La vice presidente della delegazione islandese, la parlamentare del Pirate Party, Sunna Aevarsdottir, si è detta “fiera” della decisione presa nei confronti “di un gruppo politico di ultra nazionalisti. Lo abbiamo fatto perché non rispettano i nostri valori e per inviare un chiaro messaggio: l’odio e l’intolleranza non abitano all’assemblea”.

> Tutte le informazioni sulle Elezioni Europee 2019

L’Enf è un gruppo politico dell’Europarlamento di estrema destra fondato nel 2015 da partiti nazionalisti e euroscettici, in precedenza affiliati all’Alleanza Europea per la Libertà. I partiti che lo compongono chiedono l’uscita di tutti i Paesi dall’Euro e la revisione dei trattati sull’immigrazione. Ne fanno parte, insieme alla Lega, anche il Rassemblement National (ex Front National) di Marine Le Pen, i tedeschi di Alternative fur Deutschland.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Politica / Maurizio Landini a TPI: “Oggi la nostra piazza sarà più forte di loro, scendete insieme a noi”
Politica / Via libera del Cdm al Dl fisco, il governo si spacca sul reddito di cittadinanza
Politica / Il candidato romano di Meloni a Tor bella monaca che non rinnega "camicia nera e saluto romano"
Politica / Indiscreto: Merkel offre a Draghi lo scettro d’Europa
Politica / L’ultimo volo di Alitalia, il sindaco di Fiumicino al gate: “Ita non ha visione e nessuno pensa ai lavoratori dell’indotto”
Politica / Chi flirta col Ventennio: ecco chi sono i nostalgici imbucati tra Lega e Fratelli d’Italia
Cronaca / Scontro Salvini-Letta sul Green Pass: “Semplificare vita ai non vaccinati”. Il leader Pd: “Non cedere su regole”