Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Le donne di sinistra? Scorbutiche, aggressive e acide”

Immagine di copertina

L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Donne di sinistra scorbutiche”

“Le donne di sinistra sono scorbutiche, aggressive e acide”: a dichiararlo è Carmela Terracina, aspirante candidata leghista alle prossime elezioni politiche.

Nata a Pagani, in provincia di Salerno, la Terracina si è di recente trasferita a Roma dopo aver vissuto a Ischia dove ha lavorato nella spa dell’albergo del suo compagno, il Solemar, dove è stato anche ospita il segretario della Lega, Matteo Salvini.

L’aspirante candidata leghista è salita alla ribalta della cronaca per aver pubblicato sul suo profilo Twitter una foto che ritraeva diverse donne esponenti del centrosinistra, tra cui figuravano Rosy Bindi, Beatrice Lorenzin, Emma Bonino, Livia Turco, con il seguente commento: “Volete essere ancora rappresentate da queste simpatiche donzelle? Le donzelle toscane sono degli ottimi stuzzichini di pasta fritta, che prendono il nome anche di zonzelle, ficattole o coccoli a seconda della zona toscana in cui vengono preparati”.

Intervistata dal Corriere del Mezzogiorno, Carmela Terracina ha spiegato perché ce l’ha tanto con le donne di sinistra: “Invece di pensare al bene del Paese sono solo contro, contro tutto. Urlano, protestano… E poi la Lamorgese e i clandestini. E le quote rosa”.

“Le donne della destra si mettono in gioco – afferma ancora Terracina – e hanno un ruolo a prescindere dalle quote rosa, l’unica cosa che vale a sinistra. E poi a destra non è che se una è più bellina deve essere penalizzata”.

Carmela Terracina, che conferma di volersi candidare “per dimostrare il mio valore”, poi sottolinea che in politica “l’esteriorità è molto importante”.

Secondo l’aspirante candidata per entrare in politica “non c’è bisogno di competenze. Serve intelligenza, cuore, determinazione, passione. E lì non mi batte nessuno”.

Terracina, che si dice d’accordo con tutto quello che dice Pillon, afferma di ritrovarsi nei valori della Lega e spera che il Carroccio vada al governo.

Ti potrebbe interessare
Politica / Primo partito a Isernia, in calo in tutto il nord. Il ritratto di una Lega che ha cambiato volto
Politica / X Mas, motti fascisti, provocazioni: chi sono i deputati che hanno aggredito il 5S Donno
Politica / Gelo tra Meloni e Macron: baciamano e sorrisi forzati al G7
Ti potrebbe interessare
Politica / Primo partito a Isernia, in calo in tutto il nord. Il ritratto di una Lega che ha cambiato volto
Politica / X Mas, motti fascisti, provocazioni: chi sono i deputati che hanno aggredito il 5S Donno
Politica / Gelo tra Meloni e Macron: baciamano e sorrisi forzati al G7
Politica / Rissa in diretta tv tra Donno e Iezzi: “Vergognati, fascista a squadrista!” | VIDEO
Politica / Al G7 si litiga sul diritto all’aborto: “L’Italia non lo vuole nel comunicato finale”
Opinioni / La lezione che possiamo trarre dal voto delle europee
Politica / Cosa sappiamo dell'aggressione alla Camera al deputato Donno (M5S)
Politica / Premierato, il Senato approva l’elezione diretta del presidente del Consiglio
Politica / Dal boom di Meloni e Decaro al flop 5 stelle: vincitori e vinti del voto di preferenza
Politica / Messaggi antisemiti, si dimette il portavoce del ministro Lollobrigida