Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Boschi-Taverna: lite furiosa sui social. Insulti pesantissimi: “Ecco cosa sei”

Immagine di copertina
Paola Taverna e Maria Elena Boschi

Boschi contro Taverna: lite social tra la senatrice e la deputata | Reddito di cittadinanza

BOSCHI TAVERNA – Un botta e risposta sprezzante su Twitter. Protagoniste della furibonda lite sui social sono la senatrice M5S Paola Taverna e la deputata Pd Maria Elena Boschi.

Tutto parte da un tweet della Boschi sulle parole dell’ad di Fincantieri Giuseppe Bono, pronunciate l’11 luglio scorso: “L’ad di Fincantieri – scriveva Boschi – dice che mancano 6mila ragazzi per fare lavori manuali, come il saldatore. E lui è pronto ad assumerli. Forse il Governo dovrebbe concentrarsi su questo anziché sul reddito di cittadinanza. I ragazzi hanno diritto a trovare un lavoro, non a ricevere un sussidio”.

Il dibattito si accende quando Maria Elena Boschi critica il reddito di cittadinanza e Paola Taverna le risponde: “Le consiglio di inviare il curriculum come saldatrice”. “Io faccio l’avvocato. Ma non troverei nulla di male a fare il saldatore”, ribatte Maria Elena Boschi.

Il botta e risposta

Ad aprire il confronto tra le due parlamentari è un tweet dell’ex ministro del Pd. Poi la vicepresidente del Senato ribatte: “Il sistema del reddito è già partito. Adesso ci stiamo occupando del taglio di 345 Parlamentari. Le consiglio di inviare il cv come saldatrice. Oppure c’è il reddito di cittadinanza con cui le proponiamo dei lavori, se rifiuta due volte la mandiamo nella sua Bolzano. Ci pensi!”.

Boschi a stretto giro risponde: “Io faccio l’avvocato. Ma non troverei nulla di male a fare il saldatore. Nella prossima legislatura credo di avere i voti per restare in Parlamento. In caso contrario farò la professione per cui ho studiato. Lei non so. Magari mandi il curriculum a suo cugino, quello dei vaccini”.

> L’AD di Fincantieri: “I giovani non hanno voglia di lavorare”. La verità è che non vogliamo farci sfruttare
Ti potrebbe interessare
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Politica / Lascia il consiglio comunale per allattare, candidata del Pd attaccata dalla Lega: “Come potrà fare il sindaco?”
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Ti potrebbe interessare
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Politica / Lascia il consiglio comunale per allattare, candidata del Pd attaccata dalla Lega: “Come potrà fare il sindaco?”
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Politica / Cellulari in classe, Valditara: “Sconsigliato l’uso dalla scuola d’infanzia alla scuola media”
Politica / Rapporti Putin-Lega, pronta una mozione di sfiducia contro Salvini
Politica / Ponte sullo Stretto, aperta un’inchiesta sul progetto del ministro Salvini
Politica / Morte Navalny, Tajani: “Per Salvini serve chiarezza? Per me è indubbio che è stato fatto morire”
Politica / Sindaco nega cittadinanza a marocchina che vive in Italia da 21 anni: “Non sapeva rispondere a ‘Come ti chiami'”
Politica / Salvini: “Navalny? Capisco sua moglie, ma la verità la fanno medici e giudici”
Politica / Piantedosi: “Identificazione di chi deponeva fiori per Navalny? Non è un dato che comprime la libertà personale”