Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Boschi-Taverna: lite furiosa sui social. Insulti pesantissimi: “Ecco cosa sei”

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 15 Lug. 2019 alle 12:15 Aggiornato il 15 Lug. 2019 alle 12:22
0
Immagine di copertina
Paola Taverna e Maria Elena Boschi

Boschi contro Taverna: lite social tra la senatrice e la deputata | Reddito di cittadinanza

BOSCHI TAVERNA – Un botta e risposta sprezzante su Twitter. Protagoniste della furibonda lite sui social sono la senatrice M5S Paola Taverna e la deputata Pd Maria Elena Boschi.

Tutto parte da un tweet della Boschi sulle parole dell’ad di Fincantieri Giuseppe Bono, pronunciate l’11 luglio scorso: “L’ad di Fincantieri – scriveva Boschi – dice che mancano 6mila ragazzi per fare lavori manuali, come il saldatore. E lui è pronto ad assumerli. Forse il Governo dovrebbe concentrarsi su questo anziché sul reddito di cittadinanza. I ragazzi hanno diritto a trovare un lavoro, non a ricevere un sussidio”.

Il dibattito si accende quando Maria Elena Boschi critica il reddito di cittadinanza e Paola Taverna le risponde: “Le consiglio di inviare il curriculum come saldatrice”. “Io faccio l’avvocato. Ma non troverei nulla di male a fare il saldatore”, ribatte Maria Elena Boschi.

Il botta e risposta

Ad aprire il confronto tra le due parlamentari è un tweet dell’ex ministro del Pd. Poi la vicepresidente del Senato ribatte: “Il sistema del reddito è già partito. Adesso ci stiamo occupando del taglio di 345 Parlamentari. Le consiglio di inviare il cv come saldatrice. Oppure c’è il reddito di cittadinanza con cui le proponiamo dei lavori, se rifiuta due volte la mandiamo nella sua Bolzano. Ci pensi!”.

Boschi a stretto giro risponde: “Io faccio l’avvocato. Ma non troverei nulla di male a fare il saldatore. Nella prossima legislatura credo di avere i voti per restare in Parlamento. In caso contrario farò la professione per cui ho studiato. Lei non so. Magari mandi il curriculum a suo cugino, quello dei vaccini”.

> L’AD di Fincantieri: “I giovani non hanno voglia di lavorare”. La verità è che non vogliamo farci sfruttare

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.