Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:49
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Berlusconi incorona Salvini come leader del centrodestra: “Uniti per la federazione”

Immagine di copertina
Silvio Berlusconi e Matteo Salvini Credits: ANSA

Silvio Berlusconi incorona Matteo Salvini leader del centrodestra. L’ex Cavaliere è intervenuto telefonicamente nel corso del raduno dei militanti della Lega a Cervia: “La leadership di Salvini s’è rafforzata da quando ha cominciato a rappresentare tutto il centrodestra”, ha detto. Chissà se queste parole avranno fatto piacere a Giorgia Meloni, che contende la leadership del centrodestra proprio a Salvini.

Berlusconi, nel corso del suo intervento, ha ribadito la necessità di proseguire sulla strada della federazione tra Lega e Forza Italia: “Torneremo al governo insieme, come centrodestra unitario, di cui Fi e Lega saranno il cuore pulsante”. Quanto a Fratelli d’Italia, Berlusconi si è soffermato sull’episodio dell’esclusione dalla commissione di Vigilanza Rai, precisando come si sia trattato di “uno sgarbo a cui dovremo rimediare”.

Tra Salvini e Berlusconi resta comunque forte distanza sul tema dei vaccini. Il leader di Forza Italia ha dichiarato: “Sono assolutamente favorevole all’obbligo vaccinale per medici e professori. Rispetto le opinioni altrui, del resto se fossimo sempre d’accordo saremmo nello stesso partito”.

Di diverso avviso Salvini, che intervistato da Bruno Vespa ha affermato: “Se ci sono 10mila persone in piazza il 31 luglio, vanno capite. Non penso che siano no vax, fascisti. Chiedono diritti e il dovere della politica è ascoltarli”. Sul green pass il leader della Lega ha aggiunto: “Ho detto a Draghi: guardiamo i numeri, non massacriamo la stagione turistica. Se i numeri ci diranno di intervenire interveniamo ma non entriamo a gamba tesa oggi. Dio non voglia, ma se la situazione peggiora tra 20 giorni interveniamo”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Calenda tentato dallo strappo con il Pd: ora il leader di Azione potrebbe correre da solo
Politica / Costituzione tradita: la nostra privacy è in mano alle Big Tech
Politica / Conte: “Il Pd ha scelto l’ammucchiata, l’unico voto utile al M5s”
Ti potrebbe interessare
Politica / Calenda tentato dallo strappo con il Pd: ora il leader di Azione potrebbe correre da solo
Politica / Costituzione tradita: la nostra privacy è in mano alle Big Tech
Politica / Conte: “Il Pd ha scelto l’ammucchiata, l’unico voto utile al M5s”
Politica / Pd-Sinistra-Verdi, Letta: "Accordo necessario, vogliamo evitare un governo di destra-destra”
Politica / Incontro Letta-Fratoianni-Bonelli: raggiunto l’accordo. Il Nazareno chiude al M5s
Politica / Renzi, la rottura definitiva del Pd: “Da elettori e militanti giudizio durissimo e senz’appello”
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Politica / Calenda duro su Fratoianni e Bonelli: “Non c’è spazio per loro in coalizione”
Politica / Sospetto della Lega: “Cingolani e Panetta ministri per Meloni suggeriti da Draghi”. Palazzo Chigi smentisce
Politica / “La politica ci ascolti”: le richieste dei giovani per le elezioni