Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Berlusconi vuole diventare presidente della Repubblica: “Posso farcela”

Immagine di copertina
Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia. Credit: Facebook

Il Colle non è più un miraggio. Silvio Berlusconi ora crede davvero di poter diventare il successore di Sergio Mattarella al Quirinale. Dell’ipotesi si parla ormai da tempo, ma nei mesi scorsi l’idea di un Berlusconi presidente della Repubblica sembrava poco più di una suggestione.

Ora invece, come riporta Francesco Verderami in un retroscena sul Corriere della Sera, l’ex Cavaliere sembra pronto a mettere in campo un vero e proprio piano di azione per conquistare il Colle. Il suo ragionamento è semplice: per prima cosa, c’è da mettere fuori gioco Mario Draghi. Il premier infatti è considerato da tutti il candidato più papabile per la presidenza della Repubblica.

Questa prima operazione potrebbe essere però più semplice del previsto: è complesso, infatti, pensare a un governo Draghi che non arrivi alla fine della legislatura. Il presidente del Consiglio, insomma, potrebbe auto-escludersi, preferendo portare avanti fino al 2023 l’azione del suo esecutivo.

A quel punto entrerebbero in gioco altri nomi, tra cui quello di Marta Cartabia la quale però, spiega il Corriere, difficilmente avrebbe l’appoggio della Lega di Salvini.

Berlusconi punta allora ad arrivare alla quarta “chiama”, quando per essere eletti è sufficiente la maggioranza assoluta. E’ lì che l’ex Cavaliere punta a giocarsi le sue carte. Forse, scrive Verderami, in una nuova sfida con l’eterno rivale Romano Prodi, che due volte lo ha sconfitto alle elezioni politiche.

Berlusconi sembra comunque deciso a non mollare l’obiettivo e, stando a quanto riporta il Corriere, al momento si dà un “10-15 per cento di possibilità” di diventare il nuovo presidente della Repubblica.

Leggi anche: Qui Radio Colle, Quirinale preoccupato dallo scontro Conte-Grillo: “Draghi non ha un interlocutore nel M5S”

Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Politica / Il discorso del 1969 che consacrò la leadership di Enrico Berlinguer
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”