Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Amministrative 2021, ecco i primi nomi scelti da Ti Candido e Forum Disuguaglianze e Diversità

Immagine di copertina

I primi volti selezionati per le prossime amministrative nell’ambito della campagna #FacciamoEleggere promossa dal Forum Disuguaglianze e Diversità e da Ti Candido sono Abdullahi Ahmed al consiglio comunale di Torino, Federico Braini, candidato sindaco ad Arquata Scrivia (AL), Marzia Pirone, al consiglio comunale di Napoli e Claudia Pratelli candidata al consiglio comunale di Roma. L’obiettivo della campagna, lanciata a maggio, è quello di raccogliere fondi, selezionare e sostenere con risorse economiche e strategiche candidate e candidati impegnati per la giustizia sociale e ambientale alle prossime elezioni di ottobre.

La scelta dei quattro nomi, di diverse formazioni politiche, rispecchia la volontà dei promotori di privilegiare le persone e le battaglie che hanno condotto e intendono portare avanti rispetto alle liste di cui fanno parte. Ahmed, somalo di origine, arrivato in Italia passando per Lampedusa, stabilitosi a Torino dove lavora come mediatore culturale; Braini, macchinista e allenatore di calcio, molto conosciuto nella sua piccola comunità per la quale vuole mettersi a disposizione e costruire uno sviluppo digitale, ambientale, culturale e inclusivo; Pirone avvocatessa e attivista dei diritti dei lavoratori contro il lavoro nero nell’ambito della Camera popolare del lavoro dell’ex-OPG Je so’ pazzo di Napoli; Pratelli, assessora del III Municipio di Roma, dove si è occupata prevalentemente di lotta alla povertà educativa, beni comuni, diritti delle donne.

Oltre cento le segnalazioni o auto-candidature ricevute in queste settimane, provenienti da grandi città, piccoli centri, da nord, centro e sud del paese, di candidati e candidate con livelli diversi di esperienza politica. Sarà possibile candidarsi fino al 23 agosto.

Stiamo appoggiando giovani, donne e uomini, persone che sono espressione di comunità, di alleanze sociali e coalizioni civiche territoriali, capaci di declinare in modo operativo e pragmatico gli ideali di giustizia sociale e ambientale che vogliamo promuovere”, dichiara Marco De Ponte, del Coordinamento del Forum Disuguaglianze e Diversità.

I nomi scelti, le battaglie che hanno condotto nelle loro città, le esperienze e le storie di cui sono portatori ci paiono coerenti con il lavoro di sostegno ai candidati fatto negli anni passati – spiega Angelica Villa, presidente di Ti Candido –con loro, e con gli altri che si sono proposti per ricevere il nostro sostegno, vogliamo lavorare a costruire una rete di amministratori locali impegnati per il cambiamento, a partire dalle città piccole e grandi”.

In queste settimane sono stati raggiunti e superati i dieci mila euro raccolti grazie a tante micro donazioni e all’impegno delle organizzazioni di cittadinanza attiva che promuovono il ForumDD. A inizio settembre sarà annunciata la lista completa delle candidate e dei candidati che verranno appoggiati e il crowdfunding andrà avanti fino alla data delle elezioni di ottobre per continuare a raccogliere fondi a sostegno di candidate e candidati impegnati per la giustizia sociale e ambientale, che ambiscono a contribuire all’amministrazione della propria comunità e rappresentano territori e segmenti di società locale.

Tutte le informazioni sulla campagna sono contenute qui e sul sito di Ti Candido.

Ti potrebbe interessare
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Ti potrebbe interessare
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta
Politica / Elezioni Regionali Calabria 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere