Accordo M5S-Pd sulla giustizia. Bonafede: “Dimezzeremo i tempi dei processi”

Le dichiarazioni del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 27 Set. 2019 alle 17:40 Aggiornato il 27 Set. 2019 alle 17:41
18

Varare con una legge delega in Parlamento una riforma della giustizia “entro il 31 dicembre” e dimezzare i tempi di tutti i processi con un tetto massimo per quelli penali di 4 anni ed uno medio, sempre di 4 anni, per quelli civili. Sono questi alcuni degli obiettivi della riforma della giustizia annunciati dal ministro Alfonso Bonafede sui quali sarebbe stata trovata un’intesa nel vertice di Palazzo Chigi tra il premier Conte, il Guardasigilli e il vicepresidente del Pd Andrea Orlando.

“Stiamo rivoluzionando la giustizia italiana”, assicura Bonafede al termine del vertice.  “Abbiamo condiviso l’impianto e gli strumenti per arrivare rapidamente ad un netto miglioramento del processo civile e penale anche sotto il profilo dei tempi”.

18
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.