Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Migranti

Migranti, nuovo naufragio nel mar Egeo: recuperato il corpo di una bambina di 4 anni

Immagine di copertina
Immagine di repertorio

Il 15 gennaio 2019 la Guardia costiera della Turchia ha soccorso 40 migranti naufragati al largo delle coste che affacciano sul mare Egeo: i soccorritori hanno anche recuperato il corpo di una bambina di soli quattro anni.

La Guardia costiera è intervenuta dopo aver ricevuto una segnalazione di un gommone in difficoltà al largo di Kusadasi. L’imbarcazione aveva iniziato ad avere problemi mente si dirigeva verso le isole della Grecia.

Le operazioni di salvataggio e ricerca sono ancora in corso, secondo quanto riportato dal sito del quotidiano turco Hurriyet: la speranza è di trovare altri migranti sopravvissuti all’ennesima tragedia.

Migranti e l’Ue – Solo alcuni giorni prima si è tenuto in Italia un incontro tra il presidente del Consiglio Conte, il ministro dell’Interno Salvini e il commissario agli Affari interni, Dimitris Avramopoulos, sul tema dell’immigrazione.

Al centro dell’incontro il caso della Sea Watch e la redistribuzione dei migranti tra i paesi membri dell’Ue. Il commissario ha ringraziato Malta e gli altri paesi, compresa l’Italia, che hanno contribuito a trovare una soluzione per i 49 profughi bloccati da giorni al largo delle coste maltesi, ma ha anche condannato il ritardo nel trovare un accordo europeo.

“Non prendiamoci in giro: avere 49 persone su imbarcazioni in mare per quasi tre settimane, non è ciò per cui si batte l’Unione europea. È ancora più vergognoso pensare che questo è accaduto durante il periodo di Natale”, ha detto il commissario. Secondo Avramopoulos, “l’Ue non può affidarsi a soluzioni ad hoc disorganizzate quando si tratta degli sbarchi”.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Migranti / Francia, respinti 123 migranti fatti sbarcare dalla Ocean Viking dopo il rifiuto dell’Italia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Migranti / Francia, respinti 123 migranti fatti sbarcare dalla Ocean Viking dopo il rifiuto dell’Italia
Migranti / Migranti, Piantedosi: “Navi ong violano le leggi, legittimo considerare il loro passaggio non inoffensivo”
Migranti / Migranti, la Ocean Viking sbarcherà in Francia: “Caso eccezionale, scelta incomprensibile dell’Italia”
Migranti / Neonato di 20 giorni morto a largo di Lampedusa, la madre: “Volevo portarlo in Italia per farlo curare”
Migranti / Migranti, Meloni risponde alla Francia: “Rispettate tutte le regole. Bizzarra la scelta dei medici sugli sbarchi”
Cronaca / Migranti, dalla nave Geo Barents sbarcheranno tutti. Medici senza frontiere: “A bordo urla e pianti di gioia”
Migranti / Migranti, Piantedosi: “Sui diritti umani non accettiamo lezioni da nessuno”
Cronaca / Rapporto Migrantes, sempre più giovani all’estero: “L’Italia ristagna nelle sue fragilità”