Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Svizzera, passa il referendum anti-burqa: sarà vietato coprirsi il volto nei luoghi pubblici

Immagine di copertina

La Svizzera vieta il burqa nei luoghi pubblici: passa il referendum anti-velo integrale

La Svizzera vieta il burqa nei luoghi pubblici: il referendum anti-velo integrale promosso dal partito di destra Udc ha infatti raccolto il 51,2% dei consensi degli elettori e l’adesione di 20 dei 26 cantoni, condizione necessaria affinché il quesito fosse ritenuto valido.

La maggioranza dei cittadini elvetici, dunque, ha risposto affermativamente alla domanda proposta nel referendum che proponeva per l’appunto il “divieto di dissimulare il proprio viso”.

Sia il governo che il parlamento federale avevano giudicato eccessiva la proposta contenuta nel referendum e si erano fortemente opposti al quesito, proponendo anche una legge alternativa che prevedeva l’obbligo di mostrare il viso alle autorità solo nei casi necessari ad accertare l’identità.

La legge approvata attraverso il referendum di fatto vieta tutte le forme di dissimulazione del volto in pubblico, ma è evidente che, c0sì come dichiarato dallo stesso partito che l’ha promossa, è soprattutto rivolta contro l’abbigliamento usato da una parte delle donne islamiche.

Il referendum ha provocato la reazione dei Giovani Verdi, i quali si sono detti pronti a impugnare le decisioni dell’autorità, arrivando fino alla Corte di Strasburgo se necessario.

Divisa la comunità islamica svizzera. Se per alcuni la legge è “islamofibica”, altri sostengono che il divieto potrebbe aiutare a emancipare le donne musulmane in Svizzera.

Leggi anche: Dall’hijab al burqa, quali sono tutti i tipi di veli islamici

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”