Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Professore mostra in classe immagini pedopornografiche: alunni sotto shock

Immagine di copertina

Il professore pedofilo del Texas che avrebbe continuato a insegnare a piede libero, se non fosse stato per un'incidente in classe

Professore pedofilo arrestato.

Si è rovinato con le sue stesse mani James Edward Alleman, 45enne docente di informatica alla Belton High School, in  Texas. Il 28 settembre 2018 doveva mostrare un video educativo alla sua classe liceale, ha impostato il proiettore, ma è in quel momento che gli allievi hanno scoperto l’inquietante verità.

professore pedofilo texas
Il professore sotto accusa

Immagini pedopornografiche

Sullo schermo, dal suo desktop, sono apparse le immagini pedopornografiche che custodiva gelosamente sul suo pc personale.  Quando quelle immagini hanno cominciato a scorrere, in aula è sceso il gelo.

Nell’imbarazzo assoluto il professore ha cercato di spegnere il pc, di bloccare il video. Ormai era troppo tardi: i ragazzi avevano visto le immagini incriminate. «Questo non avrebbe mai dovuto accadere» ha detto a bassa voce, ma ormai il suo destino era segnato.

L’arresto e le perversioni del professore

Costretto alle dimissioni immediatamente dopo l’incidente, Alleman è stato posto sotto indagine dalla polizia e successivamente arrestato, dopo che sui suoi pc sono stati trovati quattro brevi video in cui appariva una bambina di 10 anni nuda in bagno, ignara del fatto che lì fosse stata installata una videocamera fissa che la riprendeva.

La bambina è stata in seguito identificata, ma ha detto alla polizia di non aver capito dove fosse stato registrato il filmato. Gli investigatori, ovviamente, non hanno comunicato la sua identità. Dall’esame dei dispositivi sequestrati è emerso inoltre che il docente era continuamente a caccia di materiale pedopornografico su internet, usando termini di ricerca, anche in cinese e in giapponese, relativi a “masturbazione a scuola”, “adolescenti scandalose”, “adolescenti in biancheria intima in webcam” o “adolescenti in video chat”.

Un incidente ha fortunatamente fatto venire a galla un problema molto più profondo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia
Esteri / La principessa d’Olanda rinuncia all’indennità da 1,6 milioni di euro: “Non li merito”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia
Esteri / La principessa d’Olanda rinuncia all’indennità da 1,6 milioni di euro: “Non li merito”
Esteri / Vertice Usa-Russia, Putin: "No ostilità". Biden: "Servono relazioni stabili"
Esteri / Usa, lite per la mascherina: cliente spara e uccide la cassiera di un supermercato
Esteri / Il nuovo Governo di Israele bombarda la Striscia di Gaza dopo il lancio di palloni incendiari
Esteri / La Nato per contare ancora ha bisogno di un nemico: Biden ne ha trovato uno (di G. Gramaglia)
Esteri / L'Ungheria vieta la "promozione dell'omosessualità ai minori"
Esteri / Ikea condannata in Francia per aver fatto spiare lavoratori e clienti
Esteri / Gemelle sposano lo stesso uomo: “Stiamo provando a restare incinte nello stesso momento”