Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I miliardari aumentano il loro patrimonio, ecco chi sono (italiani compresi)

Immagine di copertina

I miliardari più ricchi del 2019: nella classifica di Bloomberg anche gli italiani

Chi è ricco lo diventa sempre più. Nel 2019, gli uomini più ricchi al mondo hanno incrementato i loro patrimoni, cresciuti complessivamente di 1.200 miliardi di dollari per raggiungere un valore di 5.900 miliardi: si tratta del +25% in un solo anno.

A riportare la classifica degli uomini più ricchi al mondo nel 2019 è Bloomberg e nell’elenco figura anche l’italianissimo Giovanni Ferrero, posizionato al 27esimo posto, il cui patrimonio durante quest’anno è lievitato di quasi un terzo (più 9,83 miliardi di dollari fino a raggiungere quota 32,2).

Al primo posto della classifica si conferma quest’anno Jeff Bezos, patron di Amazon, con i suoi 116,1 miliardi di dollari nonostante il divorzio. Al secondo posto spunta Bill Gates con i suoi 113,1 miliardi, seguito da Bernard Arnault con 105,1 miliardi.

Anche Mark Zuckerberg ha visto una crescita del proprio patrimonio: il papà di Facebook può contare su 27,4 miliardi di dollari.

La classifica dei 500 miliardari: soltanto 52 sono i “più poveri”

La classifica conta 500 miliardari: di questi, soltanto 52 hanno visto il proprio patrimonio diminuire. Ad esempio, il fondatore di WeWork, Adam Neumann, ha dovuto abbandonare la sua azienda il cui valore è precipitato da 47 a 8 miliardi; anche l’editore Rupert Murdoch ha visto il suo patrimonio ridursi di 10 miliardi.

Nella classifica di Bloomberg Billionaires Index vediamo Michael Dell il cui patrimonio vale 30,8 miliardi e Leonardo Del Vecchio con 25,9 miliardi (+5,43%).

Silvio Berlusconi è slittato al 201esimo posto con un patrimonio di 8,4 miliardi, mentre Rocco Commisso conta su un patrimonio di 7,11 miliardi, + 3,16%.

La classifica dei miliardari 2019: i nuovi business

La classifica di Bloomberg Billionaire Index parla anche dei nuovi business, che hanno permesso la nascita di nuovi miliardari un po’ anomali: è il caso di sfasciacarrozze, accattivanti motivetti musicali e cosmetici di nicchia.

Un esempio è Willis Johnson, che ha messo insieme un patrimonio di quasi due miliardi costruendo una rete di autodemolizioni (Copart Inc) partendo dall’Oklahoma. O ancora Kylie Jenner, la miliardaria più giovane con l’azienda Kylie Cosmetics (che ha parzialmente venduto).

Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”