Marinaio gay scende dalla nave e bacia il marito, come nella foto di Times Square

Una coppia omosessuale riproduce la celebre immagine del marinaio e dell'infermiera alla fine della Seconda guerra mondiale

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 31 Dic. 2018 alle 11:11 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:39
0
Immagine di copertina

Si mettono in posa come l’ iconica immagine della fine della Guerra: “V-J Day in Times Square”. Ma questa volta sono due uomini a darsi un bacio. Un marinaio appena sbarcato bacia suo marito sul molo del porto.

Copia giocosa – Tornato dopo 7 mesi di navigazione nel Golfo Persico, il marinaio Bryan Woodington è sbarcato per primo dalla US The Sullivans e ha baciato il marito Kenneth a favore di telecamere. A rendere particolare il bacio tra Bryan e Kenneth – sposi novelli – è stata la foto che li ha immortalati e che sembra la riproduzione esatta della storica foto.

L’originale – Nello scatto famoso c’è un marinaio che bacia un’infermiera, accompagnandola cedevolmente in un casqué, durante i festeggiamenti della Giornata della vittoria sul Giappone (conosciuta nei paesi anglofoni come Victory over Japan Day o con la sigla V-J Day).

Una foto diventa notizia – L’immagine del bacio, postata su Facebook anche dalle autorità portuali di Mayport, è finita naturalmente sui notiziari delle tv locali che hanno però ricevuto anche molti messaggi di protesta. Ma, come riporta l’emittente di Jacksonville, News 4 Jax, le testimonianze positive e le congratulazioni sono risultate alla fine superiori alle polemiche.

La sceneggiatura – “Bryan mi aveva detto di vestirmi completamente di bianco perché voleva rifare la famosa foto ma non sapevo che avesse vinto la lotteria fino al giorno in cui è tornato”. E’ tradizione che un marinaio vinca il privilegio di poter sbarcare per primo e baciarsi con i propri cari a favore di telecamera. Così è stato per Woodington, marinaio bianco, e il marito afroamericano. Non sono stati però i primi omosessuali a vincere questa speciale lotteria della Marina: nel 2011 era stata la volta una coppia lesbica.

Leggi anche: “In quali paesi l’omosessualità è ancora un reato?”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.