Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Israele, crolla tribuna durante un pellegrinaggio sul monte Meron: almeno 44 morti e più di 150 feriti

Immagine di copertina

Crolla tribuna durante un pellegrinaggio in Israele: numerosi morti e feriti

È di almeno 44 morti e più di 150 feriti, di cui una ventina in gravi condizioni, il drammatico bilancio di un gravissimo incidente avvenuto nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 aprile nel corso di un pellegrinaggio religioso sul monte Meron, in Israele.

Secondo le prime informazioni, la causa dell’incidente sarebbe il crollo di una tribuna, che ha provocato un fuga di massa con decine di persone che sono rimaste schiacciate. Secondo altre fonti, invece, tutto sarebbe iniziato con alcune persone scivolate dai gradini, che a loro volta avrebbero trascinato gli altri partecipanti, innescando un fuggi fuggi generale terminato in tragedia. Tra le vittime ci sono anche diversi bambini.

Drammatiche le prime immagini provenienti dal luogo della tragedia: in un video, realizzato da fonti raccolte da Bianca Senatore per TPI, si vedono decine di corpi a terra con gli uomini della Croce Rossa impegnati nelle operazioni di soccorso.

Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha parlato di “un enorme disastro” invitando tutta la popolazione, attraverso un messaggio sui social, a “pregare per salvare i feriti”.

israele pellegrinaggio morti

La tragedia è avvenuta durante il cosiddetto “Festival della torcia”, che si tiene ogni anno sul monte Meron, in Galilea. L’evento, l’anno scorso annullato a causa della pandemia di Covid, richiama ogni anno migliaia di persone, le quali si radunano per pregare sulla tomba del rabbino Shimon Ber Yochai.

L’evento, a causa della situazione sanitaria, prevedeva la presenza di 10mila persone, ma, secondo la stampa locale erano addirittura 100mila i pellegrinaggi che avrebbero partecipato alla manifestazione religiosa.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass