Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Egitto una presentatrice tv è stata condannata a tre anni per aver parlato di sesso fuori dal matrimonio

Immagine di copertina
Doaa Salah

Dopo il pagamento di una cauzione, Doaa Salah ha per il momento evitato l'arresto. Buona parte della società egiziana considera inaccettabile il sesso fuori dal matrimonio

Doaa Salah, una presentatrice televisiva egiziana, è stata condannata a tre anni di carcere per oltraggio alla pubblica decenza dopo aver parlato di gravidanza fuori dal matrimonio nel corso di una trasmissione andata in onda lo scorso luglio.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Indossando un pancione finto, la presentatrice del programma Dodi Show di Al-Nahar TV aveva chiesto al pubblico quale fosse il loro parere sul sesso prima del matrimonio, scherzando sul fatto che il desiderio di avere figli potrebbe spingere una donna a sposarsi con l’unico scopo di restare incinta per poi divorziare e crescere il bambino da single.

Salah ha inoltre parlato della possibilità di avere figli tramite inseminazione artificiale, un metodo molto diffuso nel mondo occidentale ma non autorizzato in Egitto.

La presentatrice, dopo essere stata sospesa per tre mesi dalla trasmissione, è stata denunciata da un avvocato egiziano chiamato Ashraf Naji. Secondo una dichiarazione delle autorità locali diffusa dall’agenzia di stampa EFE e riportata dalla BBC, i contenuti del programma rappresenterebbero “una minaccia al tessuto sociale della vita egiziana”.

A seguito del pagamento di una cauzione di 10mila sterline egiziane (pari a circa 480 euro) Doaa Salah, almeno per il momento, riuscirà a evitare l’arresto.

Buona parte della società egiziana considera il sesso fuori dal matrimonio inaccettabile e da condannare.

Nel paese non è illegale avere bambini se non si è sposati. Tuttavia, i genitori possono incontrare grandi difficoltà nel vedere riconosciuti legittimamente i figli, perché secondo le regole è necessario provarne la paternità.

Gli arresti avvenuti negli ultimi mesi di almeno 70 donne e uomini accusati di essere omosessuali sono stati duramente contestati da parte dell’opinione pubblica nazionale e internazionale, sempre più preoccupata dalla crescente mentalità conservatrice del paese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia