Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

La storia dietro la scioccante foto del cavalluccio marino con il cotton fioc

Il fotografo autore dello scatto racconta a BBC Earth tutti i retroscena, lanciando un appello

Di Emma Zannini
Pubblicato il 24 Ott. 2017 alle 17:11 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:58
4
Immagine di copertina

Il canale Earth di BBC ha realizzato un video per raccontare la storia che sta dietro allo scatto di Justin Hofman, arrivato fra i finalisti al contest Natural History Mueseum’s Wildlife Photographer of the Year e diventato famoso in tutto il mondo. La foto, scattata nelle acque inquinate nell’isola di Sumbara, in Indonesia, mostra un cavalluccio marino che nuota aggrappato ad un cotton fioc e ha provocato numerose reazioni di indignazione.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Nel video il fotografo racconta che è stato l’amico Richard White a notare per primo il cavalluccio, che nuotava vicino alla superficie. Essendo appena rientrati da una lunga ed estenuante escursione in mare, Hofman era stanco e non aveva intenzione all’inizio di entrare in acqua. Spinto però dal caldo, si è messo a seguire il cavalluccio e man mano che si spostava iniziava a trovare in acqua rifiuti.

Addirittura racconta che “l’acqua aveva persino iniziato a cambiare odore, perché c’erano liquami provenienti dalle fogne”. Il cavalluccio si era ritrovato così in mezzo all’immondizia, rimanendo impigliato nel cotton fioc. Così è nata la foto.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo il fotografo è stato uno dei suoi scatti più incredibili, perché da un’atmosfera di totale beatitudine, nuotando con quel bellissimo animale nelle acque indonesiane, si è ritrovato sommerso dai rifiuti dell’uomo e dal loro tragico impatto. Le emozioni suscitate in lui sono state fortissime, emozioni di rabbia e frustrazione, unite alla speranza di poter diffondere il più possibile questo scatto di denuncia.

“Il motivo per cui questa foto ha avuto così tanto successo è che è universale”: tutti quando la guardano prima pensano a quanto sia carino l’animale, poi si accorgono del cotton fioc e inorridiscono.

È appunto questo lo scopo dei fotografi del contest, sottolineare l’importanza della salvaguardia delle acque documentando quello che sta succedendo, cercando di sensibilizzare le persone e portare un cambiamento. Proprio “perché gli oceani sono i polmoni della terra e ci sono alghe marine che producono più ossigeno degli alberi”, la speranza è quella che questa foto aiuti le persone a capire che per cambiare le cose è sufficiente partire dalle piccole abitudini.

Ecco il video completo:

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

4
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.