Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Ambiente

Negli ultimi dieci anni è scomparso quasi un corallo su sei in tutto il mondo

Immagine di copertina

Il 14 per cento di tutti i coralli del mondo è andato distrutto tra il 2009 e il 2018 a causa dei cambiamenti climatici, dell’eccessivo sfruttamento ittico, di un insostenibile sviluppo costiero e dell’inquinamento.

I dati emersi dal rapporto pubblicato dalla Global Coral Reef Monitoring Network sono impressionanti: in un decennio sono scomparsi quasi 11.700 chilometri quadrati di coralli. Una perdita catastrofica.

Pur coprendo solo l’uno per cento dei fondali oceanici, «le barriere coralline ospitano almeno un quarto di tutta la vita marina, offrendo al contempo un habitat cruciale e una fondamentale fonte di proteine» per gli animali.

Il disastro riguarda da vicino anche gli esseri umani: «Almeno un miliardo di persone in tutto il mondo» dipende infatti dai coralli in termini di pesca e protezione delle coste dalle tempeste e dall’erosione.

Il principale fattore responsabile della scomparsa delle barriere coralline riguarda l’aumento della temperatura superficiale del mare, che provoca lo sbiancamento dei coralli. La buona notizia risiede nella capacità delle barriere coralline di ricostituirsi, «se le condizioni ambientali lo consentono».

Ti potrebbe interessare
Ambiente / L’allarme lanciato da Rainforest: “Le foreste d’Africa sono a rischio”
Ambiente / WWF, torna il Decalbero con i 10 consigli per un Natale green
Ambiente / Cop15 sulla biodiversità, l’allarme del WWF: l’ultima occasione per un accordo efficace a tutela della natura
Ti potrebbe interessare
Ambiente / L’allarme lanciato da Rainforest: “Le foreste d’Africa sono a rischio”
Ambiente / WWF, torna il Decalbero con i 10 consigli per un Natale green
Ambiente / Cop15 sulla biodiversità, l’allarme del WWF: l’ultima occasione per un accordo efficace a tutela della natura
Ambiente / Amazzonia, l’allarme del WWF: la deforestazione sta raggiungendo un punto di non ritorno
Ambiente / Qatarstrofe ambientale: Fifa e Doha hanno già vinto la Coppa dell’inquinamento
Ambiente / Il nuovo report del WWF: in 20 anni oltre 3mila tigri confiscate in 50 Paesi
Ambiente / L’allarme del WWF: nel 2020 la massa di tutti i manufatti realizzati dall’uomo ha superato la biomassa naturale
Ambiente / Cop27, nasce un “fondo di riparazione” per i danni ambientali. Ma manca l’accordo sui combustibili fossili
Ambiente / Brutto clima a Capitol Hill: la carica dei negazionisti al Congresso Usa
Ambiente / Vienna, attivisti per il clima lanciano liquido nero su un quadro di Klimt