Me

Roma, Euroma2 e Re Boat National Race: eventi all’insegna dell’ambiente dal 12 al 24 settembre

Di Marco Nepi
Pubblicato il 13 Set. 2019 alle 19:26 Aggiornato il 13 Set. 2019 alle 19:27
Immagine di copertina

Roma, Euroma2 e Re Boat National Race: eventi all’insegna dell’ambiente dal 12 al 24 settembre

Dal 12 settembre al 24 settembre al Centro Commerciale Euroma2 ci saranno eventi sportivi, spettacoli e giochi per bambini all’insegna della sostenibilità. Tra le tante iniziative ci sarà anche il “Re Boat National Race”, una regata sul Lago dell’Eur di Roma che quest’anno giunge alla sua decima edizione.

Occhi puntati sulle oltre 10 coloratissime imbarcazioni, realizzate con materiali di recupero, che vedremo competere in una gara di abilità e fantasia, nel segno della difesa dell’ambiente e del riciclo. Euroma2, che da sempre sostiene e affianca lo sport e gli eventi culturali, anche in questa decima edizione offre al primo classificato il suo trofeo.

“Siamo lieti di partecipare anche quest’anno a questa manifestazione”, afferma il Presidente di Euroma2, Davide Maria Zanchi, che occupa un ruolo di primo piano nell’ambito degli eventi ecosostenibili ospitati ed sponsorizzati da Euroma2. “Euroma2 sostiene eventi orientati alla sensibilizzazione sociale verso temi quali il rispetto ambientale, lo sviluppo sostenibile, la diffusione della cultura e dello sport, con un’attenzione particolare nell’incentivare le nuove generazioni verso comportamenti responsabili nel rispetto dei valori comuni”, aggiunge.

Diversi gli eventi organizzati presso il Centro Commerciale Euroma2 tra cui anche “Contesteco Premio Metro News Italia”, che fa parte del progetto “Fai la differenza…c’è circustenibile”

Il Centro Commerciale Euroma2, da giovedì 12 a martedì 24 settembre, ospiterà inoltre l’esposizione e il concorso d’arte e design sostenibile “+ eco del web”. Una sfida di design artistico che attraverso il contest si propone di coinvolgere appassionati d’arte per raccontare, grazie all’obiettivo della propria macchina da presa, lo zoom della propria fotocamera o le proprie capacità creative, i temi del recupero e del riciclo dei rifiuti, quelli della conoscenza e utilizzo delle fonti d’energia alternative, pulite e rinnovabili.

Il concept di questa edizione, “Dalla Terra alla Luna”, ha inteso celebrare l’anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna. A cinquant’anni da quello storico avvenimento, nonostante la tecnologia e il progresso scientifico abbiano fatto passi da gigante raggiungendo obiettivi più grandi e importanti, lo sviluppo sostenibile e l’accoglienza di una cultura basata sull’economia circolare non riescono a decollare completamente. Lo sviluppo sostenibile, il riciclo dei materiali sono tematiche importanti da affrontare in un contesto globale per dare valore a tutto quello che può proteggere l’ambiente, promuovendo al tempo stesso un’occupazione sempre più qualificata.

Da venerdì 13 a domenica 15 settembre, ad Euroma2, vengono presentate, illustrate, raccontate e toccate con mano, attraverso atelier, laboratori, incontri e workshop, le idee e le proposte di artigiani, artisti, imprese, start up, associazioni e federazioni che promuovono i concetti di recupero e riuso, sostengono le teorie dell’economia circolare, la cultura e la filosofia dello sviluppo sostenibile.

Una piccola grande Eco-Festa attraverso la quale tutte quelle organizzazioni che innovano, rispettando i criteri di sostenibilità, potranno farsi conoscere. Nel contesto del Centro Commerciale Euroma2 si aprono così spazi definiti “Fab/Lab Point dell’Economia Circolare”. I “Fab/Lab Point” saranno spazi che si caratterizzeranno e distingueranno ognuno per il proprio scopo e saranno così attivi: il Fab/Lab dello Storytelling, in cui, con il supporto della redazione di “Rinnovabili.it” e del free press “Metro”, i protagonisti si racconteranno; quello dell’innovazione e del riciclo, a cura di “Arciragazzi Lazio”, quello del riciclo itinerante, e infine “Re-Cookstenibile”, con la scuola di cucina “TuChef” e lo chef Alessio Guidi.

Tutte le iniziative si svolgeranno dalle ore 10.00 alle ore 13.00 circa e dalle ore 15.30 alle ore 19.00 circa. Durante “Re-Cookstenibile” saranno premiati inoltre i finalisti del Contest “Recupera e riusa in Cucina senza sprecare né acqua né cibo”: il Contest si è proposto di riscoprire i prodotti della terra e la loro genuinità invitando chef e food blogger a raccontare la storia di alcuni piatti della tradizione culinaria che verranno così “reinterpretati” utilizzando al meglio prodotti “bio e d’eccellenza”, recuperando inoltre tutto quello che può, all’apparenza, sembrare scarto di cucina e prodotto, e trasformandoli in ingredienti per vere e proprie ricette.

Fino al 19 settembre, presso Euroma2, sarà infine esposta al pubblico l’imbarcazione costruita dalla Officina Move, il Green Team che ha vinto l’edizione della scorsa stagione, per partecipare all’edizione del 2019.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Domenica 22 Settembre appuntamento al Parco Centrale dell’EUR. La competizione è diventata, in occasione della X edizione, una gara nazionale che accompagna giovani, sportivi, gruppi e famiglie, in un percorso di creazione e realizzazione di imbarcazioni green, tutte completamente composte con materiali riciclati, ponendo in questo modo l’attenzione sull’importanza dello spirito di squadra e della difesa dell’ambiente, a partire dalle piccole azioni quotidiane, per evitare l’inutile dispersione di materiali inquinanti. I Green team quest’anno provengono da tutta Italia, anche dalla Sicilia (Costa Saracena).

I partecipanti hanno cominciato a realizzare le proprie imbarcazioni a partire da domenica 1° settembre, nello storico evento dell’”Estate Romana” dedicato ai bambini e alle loro famiglie, “La Città in Tasca”, aiutati dal team de “Il Cantiere delle Re Boat”.

Verrà usato un mix di materiali per costruire le barche che parteciperanno alla regata permettendo così ai Green Team di progettare, costruire e decorare le originali, colorate e fantasiose recycled boat: i partecipanti troveranno a disposizione una “dispensa” piena di oggetti di plastica, legno, acciaio da riusare. Tutto nell’intenzione di dare una “seconda vita” a materiali che sarebbero finiti nel cestino, e di regalare al pubblico le emozioni della gara e il divertimento dello spettacolo dal vivo.

“Re Boat Nationale Race” è un evento realizzato con il contributo della Regione Lazio e col patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Città metropolitana di Roma, del Comune di Roma e del Municipio Roma IX.