Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:09
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

La Francia impedirà nuove trivellazioni per cercare petrolio e gas

Immagine di copertina
Il ministro francese Nicolas Hulot e l'attore ed ex governatore della California Arnold Schwarzenegger sono entrambi strenui sostenitori della causa ambientalista

La decisione rientra nel piano voluto dal nuovo governo Macron verso un consumo energetico maggiormente rispettoso dell'ambiente e volto a uno sfruttamento dell'energia rinnovabile

La Francia non concederà più licenze per l’esplorazione marittima alla ricerca di petrolio e gas. Questa decisione è parte dell’annunciata transizione della nuova amministrazione francese verso un consumo energetico maggiormente rispettoso dell’ambiente.

Nicolas Hulot, ministro francese dell’Ecologia, dello sviluppo sostenibile e dell’energia, ha dichiarato che in autunno l’assemblea nazionale approverà una legge a riguardo. “Non ci saranno più nuove licenze di esplorazione alla ricerca di idrocarburi”, ha dichiarato il ministro al canale all-news BFMTV.

In campagna elettorale, il presidente Macron ha più volte affermato di essere contrario a nuove esplorazioni e si è detto favorevole a un divieto dell’uso della fratturazione idraulica, il cosiddetto fracking, nel territorio della Guyana francese.

Questa tecnica è usata in particolare negli Stati Uniti per aumentare la produttività dei pozzi petroliferi e ha causato le proteste dei residenti nelle aree interessate alle trivellazioni.

Circa il 75 per cento dell’elettricità francese è attualmente fornita dalle centrali nucleari gestite dalla società statale EDF, un’industria che impiega circa 200.000 persone in Francia.

Il presidente Macron e il ministro Hulot hanno inoltre discusso di programmi di energia rinnovabile e del riscaldamento globale con Arnold Schwarzenegger, la star di Hollywood ed ex governatore della California.

Lo stesso Schwarzenegger, come Emmanuel Macron e altri leader europei, ha criticato l’abbandono degli storici accordi sul clima di Parigi da parte degli Stati Uniti, deciso dal presidente Donald Trump.

LEGGI ANCHE: Macron risponde a Trump dopo l’uscita dall’accordo di Parigi: Make our planet great again

LEGGI ANCHE: Che effetti avrà il ritiro degli Usa dall’accordo sul clima

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ambiente / Ambiente, la lettera aperta delle associazioni ai Paesi del G20
Ambiente / Cina: 25 morti e 100mila sfollati in Henan per le piogge più intense degli ultimi 1.000 anni
Ambiente / Nessuno è al sicuro dalla crisi climatica: le alluvioni in Germania sono solo un assaggio di cosa ci aspetta
Ambiente / Ora la foresta Amazzonica emette più CO2 di quanta ne assorbe
Ambiente / Allarme inquinamento a Istanbul: il mar di Marmara è invaso dalla mucillagine
Ambiente / La ripartenza in rosa ed eco-sostenibile delle sorelle Roncato: “Torniamo a viaggiare rispettando l’ambiente”
Ambiente / La Sicilia devastata dagli incendi dolosi nel silenzio generale: così la transizione ecologica è a rischio