Me

SPAL Milan streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A di stasera

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 11:55 Aggiornato il 26 Mag. 2019 alle 12:07
Immagine di copertina

SPAL Milan streaming live e diretta tv: ecco dove vedere la partita di Serie A | Oggi | Domenica 26 maggio 2019

SPAL MILAN STREAMING TV – Questa sera, domenica, 26 maggio 2019, alle ore 20.30 SPAL e Milan scendono in campo a Ferrara, gara valida per la 38esima e ultima giornata del campionato di Serie A 2018-2019.

LA NOSTRA DIRETTA DI SPAL MILAN

Partita molto importante per i rossoneri ancora in corsa per un posto in Champions League o comunque per difendere dall’assalto della Roma il quinto posto in classifica. Dall’altra parte i padroni di casa, già matematicamente salvi, ma che – davanti al loro pubblico – non molleranno di un centimetro.

LA NOSTRA DIRETTA DI SPAL MILAN

Ma dove vedere SPAL Milan in tv? Sky Sport o Dazn? In live streaming gratis? Di seguito tutte le risposte:

Dove vedere SPAL Milan in tv e live streaming

La partita SPAL Milan in live streaming sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Dazn, visibile tramite Sky Q e Premium. (IL SITO DI DAZN)

Il calcio d’inizio di SPAL Milan è previsto per domenica 26 maggio 2019 alle ore 20,30.

Ma come funziona la piattaforma Dazn? Tutte le risposte.

Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la SPAL Milan in streamingecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Esistono vari modi per vedere le partite di calcio di ogni competizione in diretta streaming sul proprio dispositivo elettronico, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet.

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale.

SPAL Milan sarà raccontata anche via radio. Su quali frequenze? Rai Radio 1.

IL SITO DI DAZN DOVE VEDERE FIORENTINA MILAN

LE INFO SU DOVE VEDERE TUTTE LE PARTITE DELLA SERIE A 2018 2019

SPAL Milan streaming live | Le probabili formazioni

Chi gioca stasera? Quali saranno gli undici scelti da Gattuso e Semplici? Ecco le probabili formazioni:

Spal (3-5-2) Gomis; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti, Murgia, Kurtic, Fares: Floccari, Petagna.

All. Semplici

Milan (4-3-3) Donnarumma; Abate, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Bakayoko e Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

All. Gattuso

LA NOSTRA DIRETTA DI SPAL MILAN

SPAL Milan streaming live | Le parole di Semplici

L’allenatore della SPAL Semplici ha parlato in vista della sfida di campionato contro il Milan in programma oggi a Ferrara. Queste le sue parole:

“Mi auguro che non ci sia rilassamento, vogliamo concludere con una bella prestazione. Una vittoria ci permetterebbe di arrivare in una posizione impensabile, voglio una grande partita contro una grande squadra. I ragazzi hanno voglia e desiderio di chiuderla stagione nel migliore dei modi per festeggiare con la nostra tifoseria”.

“Sarà una Spal pronta a giocarsi la partita. Sarà importante l’approccio, la mentalità. La salvezza raggiunta da tempo ci ha fatto calare un po’ dal punto di vista dell’intensità, ma la gara di domani sarà importante. Conferma della squadra di Udine? Ci sta, ma tutti quelli che scenderanno in campo, anche a gara in corso, si faranno trovare pronti per chiudere al meglio l’anno. Jankovic? E’ una possibilità. Può giocare da seconda punta o da trequartista. Starà a noi cercare di metterlo nelle migliori condizioni per esprimersi”.

SPAL Milan streaming live | Le parole di Gattuso

Le parole di Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, in vista della sfida contro la SPAL valida per l’ultima giornata di campionato. Le sue parole:

“Chiedo scusa se ogni tanto mi sono arrabbiato. Vi ringrazio. Per me questi sono stati mesi importanti e difficili. A volte è difficile spiegare cosa significa allenare una squadra così, per me ancora di più. Allenare il Milan è un sogno e farò di tutto per starci il più a lungo possibile, e per portare risultati importanti a questa società”.

“Quello che mi fa arrabbiare è pensare che fare 65 punti, con ancora una partita da giocare, sia una cosa scontata, già scritta. Non lo è. E’ stato difficile, e abbiamo ancora una speranza; ma il giudizio finale non deve cambiare tra qualificazione Champions o meno. Se andiamo in Champions poi vediamo chi sale sul carro… lo prendo legnate chi sale sul carro… (ride, ndr)”

“Quest’anno abbiamo sempre dovuto incassare dei duri colpi nei nostri momenti migliori. Poi siamo usciti dalle difficoltà più grandi: sono stati questi i momenti decisivi”.

“Non voglio parlare di singoli, dico solo che molti sono migliorati. Vedere Abate giocare da centrale è stato una sorpresa. Non mi aspettavo che potesse interpretare così bene il ruolo: è stata la sorpresa in positivo. Tanti giocatori hanno fatto sforzi. Durante la stagione chi invece ci è mancato un po’ è stato Calhanoglu, mi fa arrabbiare aver visto un suo solo gol in stagione in A, è uno da almeno otto-nove reti per campionato”.

“Non possiamo avere il braccino, come nell’ultima di campionato. Lì abbiamo fatto male al primo tempo, gioco poco fluido. Poi ci ha svegliato il rigore parato da Donnarumma: non possiamo permetterci un avvio come quello contro il Frosinone”.

LA NOSTRA DIRETTA DI SPAL MILAN

SPAL Milan streaming live | Come è finita all’andata? | Sintesi e gol

Come è finita la partita d’andata? Chi ha vinto? All’andata a San Siro il Milan si è imposto 2-1. Ecco la sintesi completa con tutti i gol:

LA NOSTRA DIRETTA DI SPAL MILAN