Me

Genoa Fiorentina streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 1 Set. 2019 alle 12:46
Immagine di copertina

Genoa Fiorentina streaming e diretta tv: dove vedere la partita della Serie A live

GENOA FIORENTINA STREAMING TV – Questa sera, domenica 1 settembre 2019, alle ore 20,45 Genoa e Fiorentina scendono in campo a Marassi (Genova) per la seconda giornata della Serie A 2019-2020.

Dove vedere Genoa Fiorentina in tv e live streaming? Sky Sport? Rai? Dazn? Di seguito tutte le risposte sulla partita nel dettaglio:

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Genoa Fiorentina: dove vederla in tv

La partita di Serie A, valida per la seconda (2a) giornata della stagione 2019 2020, tra Genoa e Fiorentina sarà visibile in esclusiva via satellite (a pagamento) sui canali Sky Sport.

Previsto, come al solito, ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio.

Il calcio d’inizio di Genoa Fiorentina è fissato alle ore 20,45 di oggi, domenica 1 settembre 2019.

Genoa Fiorentina: dove vedere la partita in live streaming

In live streaming la partita tra Genoa e Fiorentina sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, piattaforma che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili dovunque voi siate (anche in qualche paese estero) in tempo reale.

TUTTI I SITI (LEGALI) DOVE VEDERE LE PARTITE DI CALCIO IN LIVE STREAMING

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale. Anche perché, lo ricordiamo, la pirateria è un reato.

Genoa Fiorentina streaming: le probabili formazioni

Chi gioca oggi? Quali sono le probabili formazioni di Genoa e Fiorentina per la sfida di questa sera? Di seguito le probabili scelte dei due allenatori per la prima sfida della Serie A 2019 2020:

GENOA (3-5-2): Radu, Romero, Zapata, Criscito, Ghiglione, Lerager, Radovanovic, Schone, Barreca, Kouame, Pinamonti.

Squalificati: –

Indisponibili: Cassata, Saponara, Sturaro.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski, Lirola, Milenkovic, Pezzella, Terzic, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Ribery, Vlahovic, Chiesa.

Squalificati: –

Indisponibili: –

Genoa Fiorentina, le parole di Andreazzoli

Ecco le parole di Aurelio Andreazzoli, allenatore del Genoa, nella conferenza stampa prima del match con la Fiorentina:

“Siamo felici di giocare davanti al nostro pubblico. L’altro ieri siamo andati a vedere lo stadio, è sotto restauro ma il terreno è buono. La gradinata per ora era vuota però ci aspettiamo di vedere un bello spettacolo. Ma più che altro io mi aspetto, e chiederò ai miei ragazzi, di essere all’altezza delle aspettative. Credo che non farò fatica a chiedere loro il massimo che abbiamo in questo momento. Tifo ricompattato? Io non mi aspetto niente dal pubblico e non chiedo niente a loro. Chiedo alla squadra che diano qualcosa al pubblico, e lo pretendo”.

Sul calciomercato: “Io credo che far finire il mercato otto giorni dall’inizio del campionato non sia una bella pensata. Non credo sia bene per i calciatori e per gli addetti ai lavori. Se è fatto così penso che a qualcuno converrà ma non mi vede favorevole”.

“Pinamonti e Kouamè? Il discorso non vale solo per loro ma per tutti i reparti. Come già detto tante volte, chi è nella fase di finalizzazione deve avere più qualità. I ragazzi però hanno già dimostrato di avere le idee più chiare. Poi ci sono i dettagli, i tempi, fare le scelte giuste. Il fatto che due attaccanti giovani abbiano trovato il gol è una buona cosa. Non metterei però solo loro due ma tutti quelli che giocano”.

Genoa Fiorentina, le parole di Montella

Ecco le parole di Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, nella conferenza stampa prima del match con il Genoa:

“Vorrei che la squadra rispondesse mettendo in campo l’aggressività, l’entusiasmo e il coraggio mostrati contro il Napoli. Avessimo avuto un pizzico di esperienza in più in materia di partite giocate a certi livelli probabilmente dopo il 3-3 non l’avremmo persa. Entusiasmo e foga ci hanno portato a perderla, ad ogni modo sono rischi che abbiamo messo in preventivo. I nostri giovani ci hanno dato verve e vivacità di cui l’ambiente aveva bisogno”.

Sul mercato: “Abbiamo le idee chiare. Dopo la tournée abbiamo scelto di puntare sui nostri ragazzi, inserendo giocatori funzionali con più esperienza che aiutino a crescere i nostri giovani. Più giocatori arrivano e più contento sono, se sono bravi ancora di più. Preferisco avere problemi di abbondanza. Ci sono ancora alcuni giocatori indecisi sul futuro ancora, bisogna adattarsi, da allenatore bisogna convivere con queste situazioni”.

Su Ribery: “Non è ancora pronto. Già contro il Napoli l’ho forzato. Sicuramente non partirà dall’inizio ma se ci sarà l’opportunità di inserirlo a gara in corso lo farò”. Riguardo agli ultimi due arrivati, invece: “Caceres ha fatto tutto l’allenamento con la squadra, sta bene, o almeno mi sembra stia bene, Dalbert sta benissimo. È sicuramente quello più avanti a livello fisico, credo possa reggere i 90 minuti”.

Genoa Fiorentina: come è finita lo scorso anno?

La sintesi completa (con tutti i gol) di Genoa-Fiorentina dello scorso anno: