Me

Juventus, Sarri ha la polmonite: rischia di saltare l’esordio a Parma

Di Antonio Scali
Pubblicato il 19 Ago. 2019 alle 22:32 Aggiornato il 19 Ago. 2019 alle 22:42
Immagine di copertina

Juventus, Sarri ha la polmonite: rischia di saltare l’esordio a Parma

Tegola per la Juventus. Maurizio Sarri rischia di saltare la prima partita di campionato della sua nuova squadra per via di una polmonite. Il tecnico toscano si sta curando, ma molto probabilmente non sarà in panchina sabato 24 agosto in occasione della sfida di Serie A al Tardini di Parma.

Lo scorso sabato, a Trieste, a guidare la Juventus nell’amichevole vinta per 1-0 contro la Triestina era stato il suo vice Martusciello, e anche l’allenamento di oggi 19 agosto 2019 è stato diretto dallo staff di Sarri. A fare chiarezza sulle condizioni di salute dell’allenatore è stato direttamente il club con un breve comunicato: “Maurizio Sarri, dopo il riposo osservato nel fine settimana, è venuto al JTC dove ha coordinato il lavoro del suo staff. Purtroppo non ha potuto dirigere sul campo l’allenamento a causa del persistere della sindrome influenzale, che lo ha colpito durante la scorsa settimana.

Nel tardo pomeriggio il tecnico è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti che hanno confermato una polmonite, per la quale è stata prescritta terapia specifica. L’allenatore ha autorizzato il club a comunicare il proprio stato di salute”, fa sapere la Juventus.

Nei giorni scorsi si erano fatte varie ipotesi sulle reali condizioni del mister. Che Sarri potesse essere malato, infatti, lo siera capito anche durante la classica partitella in famiglia tra Juventus A e Juventus B di Villar Perosa. La notizia diffusa oggi fa quanto meno chiarezza: so tratta di polmonite. I dubbi sulla presenza sabato in panchina a Parma dell’ex allenatore del Napoli si fanno sempre più consistenti.