Me

Inter-Juventus, Spalletti: “Partita fondamentale. Icardi in bianconero? Non so cosa succederà”

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 26 Apr. 2019 alle 16:27 Aggiornato il 27 Apr. 2019 alle 16:39
Immagine di copertina

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro la Juventus, in programma domani sera (sabato 27 aprile 2019) a San Siro. Queste le sue parole:

LA NOSTRA DIRETTA DI INTER-JUVENTUS

“La nostra ricerca è di mettere in pratica la nostra idea di calcio, anche quella dei calciatori – le sue parole -. Ascoltiamo quello che dicono, se c’è la partecipazione loro si ottiene qualcosa di più. Si tenta di fare calcio tenendo palla e posizionandosi nella metà campo avversaria, mantenendo equilibrio. Stiamo facendo delle buone prestazioni e proveremo anche con la Juve”.

INTER JUVENTUS, LE PROBABILI FORMAZIONI

Poi sulla qualificazione alla prossima Champions League: “Ci sono ancora punti da fare e scontri importanti. C’è equilibrio nel campionato, abbiamo ancora delle partite toste da giocare dove dobbiamo fare risultati. Quelle dietro che sono a 5 punti le possono anche vincere tutte, dobbiamo lavorare ancora molto”.

Con la Juve sarà quindi importantissimo fare punti: “Partita da sempre importante per il nostro calcio. Questa partita si gioca tutto l’anno nei bar, nei negozi, in ufficio… Queste due squadre sono i poli opposti della passione calcistica. Uno dei manifesti più importanti del nostro campionato. Fare bene diventa fondamentale per andare a diminuire sempre qualcosa affinché si possa in un tempo limitato andare anche a vincerci”.

LE PAROLE DI ALLEGRI IN CONFERENZA STAMPA

“Se mi darebbe fastidio vedere Icardi con la maglia della Juve? Non so cosa succederà a fine campionato. Le cose che danno fastidio a me danno più fastidio a quelli che le fanno. Sono abbastanza tranquillo”.

LE QUOTE DI INTER JUVENTUS

DOVE VEDERE INTER JUVENTUS