Me

Fiorentina Napoli diretta LIVE 3-4: aggiornamenti in tempo reale | Risultato finale

Di Marco Nepi
Pubblicato il 24 Ago. 2019 alle 14:12 Aggiornato il 24 Ago. 2019 alle 23:03
Immagine di copertina

Fiorentina Napoli diretta live | Serie A | Formazioni | Risultato | Cronaca in tempo reale (aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • LIVE:

FIORENTINA NAPOLI DIRETTA LIVE – Benvenuti alla diretta testuale di TPI della sfida tra Fiorentina e Napoli, gara valida per la prima giornata della Serie A 2019 2020, in programma oggi, sabato 24 agosto 2019 alle ore 20,45.

FIORENTINA NAPOLI DIRETTA LIVE

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

SECONDO TEMPO

96′ Risultato finale: Fiorentina Napoli 3-4. Dopo oltre 95 minuti di gioco l’arbitro Massa fischia la fine di un incontro spettacolare.

Quella di questa sera è una partita che i tifosi viola e azzurri ricorderanno a lungo, ricca di prodezze e colpi di scena. In vantaggio prima i padroni di casa con un rigore di Pulgar, fischiato dopo un fallo di mano di Zielinski. La Fiorentina sembra volare. Il Napoli fa fatica a trovare spazi. Ma al 38′ i partenopei trovano il pareggio con una prodezza di Mertens. Il belga effettua un tiro a giro dalla distanza con la palla che s’infila sotto l’incrocio. Quattro minuti dopo l’1 a 2 per il Napoli. Ancora un rigore: fallo di Castrovilli su Mertens, Insigne realizza dagli undici metri.

Nel secondo tempo il ritmo non si abbassa. La Fiorentina trova il pareggio con Milenkovic, che mette la palla alle spalle di Meret con un colpo di testa su calcio d’angolo. È il 51′. Passano altri 5 minuti e gli ospiti tornano avanti. Al 56′ segna Callejon con un tiro di prima intenzione nell’angolino. Al 65′ tocca al nuovo entrato Boateng ristabilire la parità, ancora con un forte tiro da lontano. Il gol della vittoria arriva due minuti dopo. Il colpo decisivo è di Insigne, che insacca di testa al centro dell’area servito da un tocco di Callejon.

96′ Ammonito Pezzella per una trattenuta su Callejon.

93′ Ammonito Boateng per fallo su Hysaj.

93′ Ammonito l’allenatore della Fiorentina Montella per proteste.

92′ La Fiorentina chiede un rigore per una presunta trattenuta in area di Hysaj su Ribery. Proteste dei padroni di casa, ma per arbitro e Var non c’è penalty.

91′ Ammonito Zielinski per fallo su Chiesa. Si tratta del quarto cartellino giallo della gara e del quarto per i calciatori azzurri. Nel primo tempo erano stati già ammoniti i partenopei Callejon, Allan e Mario Rui.

87′ Dal gol del 3-4 di Insigne siglato al 67esimo minuto di gioco il ritmo continua ad essere molto più basso. Anche il pubblico sembra essersi spento. La stanchezza si fa sentire. Il ritmo della prima ora del match è stato impressionante.

84′ Sesta ed ultima sostituzione della parita. Nel Napoli entra Hysaj ed esce Mertens.

83′ Giocata di Ribery sulla sinistra al limite dell’area, ma la difesa azzurra chiude l’esterno: il cross del francese finisce sul fondo.

80′ Tentativo di Mertens: tiro in area in diagonale finisce a lato.

79′ Ora il gioco sembra nelle mani dei partenopei. Considerando la stanchezza fisica, emergono le maggiori doti tecniche degli azzurri. I padroni di casa meno pungenti da diversi minuti.

77′ Quinta sostituzione della partita. Nella Fiorentina entra Ribery ed esce Sottil. L’attaccante francese, nuovo acquisto ma già amatissimo a Firenze, ha fatto il suo ingresso in campo tra gli applausi del pubblico dello stadio Artemio Franchi.

76′ Dopo la settima rete della gara il ritmo si è sensibilmente abbassato. Gli ospiti tentano di controllare il vantaggio con fraseggio a centrocampo mentre i viola sembrano aver perso la freschezza e la brillantezza che ha contraddistinto la loro prestazione nei primi tre quarti di gara.

73′ Quarta sostituzione della partita. Nella Fiorentina entra Benassi ed esce Badelj.

72′ Terza sostituzione della partita. Nella Napoli entra Elmas ed esce Allan.

71′ Seconda sostituzione della partita. Nel Napoli entra Ghoulam ed esce Mario Rui.

67′ Gol del Napoli: 3-4. Rete di Insigne. Colpo di testa in area dell’attaccante azzurro. Continua lo show. L’azzurro ha insaccato in tranquillita dopo un lancio di Mertens e un tocco dalla destra di Callejon.

66′ Partita entusiasmante. Un’azione al minuto da una parte e dall’altra.

65′ Gol della Fiorentina: 3-3. Rete di Boateng. Gran tiro dalla distanza dell’attaccante appena entrato: la palla ha toccato il palo interno ed ha superato la linea. Altra prodezza.

62′ Boateng ci prova subito con un tiro dalla distanza indirizzato all’angolino basso della porta azzurra: Meret attento blocca a terra.

61′ Prima sostituzione della partita. Nella Fiorentina entra Boateng ed esce Vlahovic.

59′ Ottimo intervento di Meret che con sicurezza interviene su Vlahovic che era stato servito da un passaggio filtrante di Chiesa.

58′ Gli ospiti continuano ad insistere per chiudere la partita: un tiro ad incrociare di Zielinski finisce sul fondo.

56′ Gol del Napoli: 2-3. Rete di Callejon. Bellissima rete per l’esterno d’attacco spagnolo che riporta avanti gli azzurri: assist di Insigne e tiro di prima intenzione che manda la palla nell’angolino.

54′ Calcio d’angolo per i viola dopo un tiro di destro a giro dal limite di Castrovilli.

54′ Dopo il pareggio la Fiorentina sembra aver ritrovato la forza. I partenopei tentano una reazione.

52′ Gol della Fiorentina: 2-2. Rete di Milenkovic. Colpo di testa in area del difensore viola su calcio d’angolo battuto da Pulgar: tempismo perfetto.

47′ Vlahovic prova ad entrare in area con la palla al piede, viene fermato da Meret con un ottimo intervento.

46′ Iniziato il secondo tempo. Si riparte dall’1-2. Nessuna sostituzione rispetto ai primi 45 minuti.

Il secondo tempo dirà se la Fiorentina riuscirà di nuovo a sorprendere il Napoli, come avvenuto per oltre mezz’ora nella prima frazione di gioco, e se riuscirà soprattutto a sovrastare gli avversari dal punto di vista fisico. Nel primo tempo i viola hanno avuto circa il 55 per cento di possesso palla.

PRIMO TEMPO

47′ Fiorentina Napoli 1-2 alla fine del primo tempo. Allo stadio Artemio Franchi di Firenze 45 minuti di gioco ricchi di emozioni e colpi a sorpresa. La Fiorentina ha manifestato brillantezza e sicurezza per l’intera frazione, per 39 minuti, fino alla prodezza di Mertens che ha risollevato il Napoli. Tre minuti dopo l’attaccante belga ha procurato il rigore del sorpasso. I partenopei hanno dimostrato di saper affrontare i momenti difficili, come sanno fare le grandi squadre. Tra i toscani ottima prestazione finora per i giovani Castrovilli, Vlahovic e Sottil. Ammoniti Allan, Callejon e Mario Rui.

45′ Due minuti di recupero.

44′ In tre minuti è cambiato il volto della partita, che sembrava controllata dalla squadra padrona di casa senza problemi. Una prodezza di Mertens e un rigore procurato ancora dal belga e realizzato da Insigne hanno ribaltato il risultato.

42′ Gol del Napoli: 1-2. Rete di Insigne su rigore. Tiro alla sinistra del portiere viola Dragowski, che è rimasto in piedi. In tre minuti ribaltata una situazione davvero complicata. Il penalty confermato dopo un check del Var.

40′ Rigore per il Napoli per un fallo in area di rigore su Mertens. Contatto tra l’attaccante napoletano e Castrovilli.

39′ Gol del Napoli: 1-1. Fantastica rete di Mertens con un tiro da lontano a giro. La palla è finita sotto l’incrocio dei pali, imprendibile per il portiere Dragowski. Davvero una perla dell’attaccante belga. Assist di Insigne.

38′ I padroni di casa continuano a dimostrare sia in fase di possesso che non una maggior sicurezza e freschezza atletica. I viola sembrano avere un gran controllo sulla gara. Ospiti finora poco concreti.

36′ Azione sulla destra di Castrovilli. L’esterno viola arriva in area dalla sinistra. Blocca Meret.

33′ Tiro da lontano di Chiesa, da circa 35 metri. Palla fuori, alta sopra la traversa.

29′ Manolas anticipa Vlahovic dopo un cross di Chiesa.

29′ La Fiorentina è decisamente più brillante ed efficace. In questi minuti, nonostante il vantaggio, i viola hanno il controllo del gioco. La reazione del Napoli al vantaggio dei padroni di casa è stata finora molto debole.

27′ Affondo di Chiesa sulla destra, la palla al centro dell’area recuperata da Koulibaly.

24′ Ammonito Mario Rui per un fallo su Sottil. È il terzo cartellino giallo dalla gara e del Napoli in pochi minuti dopo quelli di Allan e Callejon.

20′ Occasione per la Fiorentina. Colpo di testa in area di rigore di Milenkovic in mischia: la palla finisce fuori, a lato di poco.

19′ Ammonito anche Callejon. L’esterno spagnolo punito per prosteste.

19′ Ammonito Allan per un fallo su Sottil. È il primo cartellino giallo della partita.

17′ Pasticcio di Pulgar, che passa la palla al portiere senza controllare la presenza di avversari. Alla fine Dragowski spazza ma c’era Fabian Ruiz in agguato.

16′ Punizione da lontano per i viola. Chiesa cerca la porta ma il tiro è finisce lontano dai pali.

15′ Dopo il primo quarto d’ora di gioco la Fiorentina appare più forte dal punto di vista fisico. Il Napoli più lento. L’approccio dei viola alla partita sembra molto buono.

13′ Cross di Insigne deviato in angolo sugli sviluppi di un’azione partita da un calcio di punizione.

11′ Il portiere azzurro Meret blocca a terra un tiro di Chiesa.

10′ Una reazione del Napoli dopo il gol del vantaggio della Fiorentina non si è fatta attendere. Il portiere viola Dragowski impegnato dopo un tiro di Fabian Ruiz deviato da Milenkovic.

9′ Gol della Fiorentina: 1-0. Rete di Pulgar su rigore. Spiazzato il portiere azzurro Meret. Il centrocampista cileno ha tirato dagli undici metri con estrema freddezza.

8′ Rigore per la Fiorentina per un fallo di mano di Zielinski in area.

4′ Fiorentina pericolosa in area: Manolas respinge dopo un cross di Chiesa e un colpo di tacco di Vlahovic.

3′ Fase di studio a centrocampo. Per ora nessun attacco e nessuna conclusione in porta né da una parte né dall’altra.

1′ È iniziata la partita: via al campionato di Serie A di Fiorentina e Napoli.

Sia la Fiorentina che il Napoli affrontano la gara con le classiche divise, rispettivamente viola e azzurra.

PRE PARTITA

  • Il pronostico della gara è favorevole al Napoli. Osservando quote di alcuni dei principali bookmaker, Eurobet, Snai e Better Lottomatica, la vittoria in trasferta dei partenopei è quotata a 1,88, 1,85 e 1,87. Il successo dei padroni di casa toscani è dato invece dalle stesse società a pochi minuti da fischi d’inizio a 4,10, 4,25 e 4,50.
  • Lo scorso anno la Fiorentina ha concluso il campionato a quota 41 punti, appena 3 in più rispetto alla zona retrocessione. Il Napoli ha conquistato invece ancora una volta la seconda piazza alle spalle della Juventus e parte di nuovo per la lotta scudetto. La prima sfida è dunque prova importante per affrontare con maggiore serenità la prima parte della stagione. Alla seconda giornata i viola affronteranno in trasferta il Genoa. Gli azzurri invece affronteranno la Juventus, anche loro fuori casa.
fiorentina napoli diretta
Immagine: screenshot dall’account Twitter @acffiorentina
  • C’è ovviamente molta attesa a Firenze per la prima partita di una stagione che dovrebbe essere di riscatto dopo i risultati non esaltanti degli ultimi anni. Sull’account Twitter ufficiale della Fiorentina sono spuntate le immagini del nuovo presidente viola Rocco Commisso al fianco dei tifosi all’ingresso dello stadio Artemio Franchi.
fiorentina napoli diretta
Immagine: screenshot dall’account Twitter @acffiorentina
  • Dalle formazioni ufficiali emergono alcune novità rispetto alle probabili formazioni che erano circolate nei giorni scorsi. Nell’undici titolare della Fiorentina mancano il difensore Biraghi, il centrocampista Benassi e la punta Boateng. Al loro posto Venuti, Castrovilli e Vlahovic. Ribery e Boateng partono dalla panchina. Nessun cambiamento di rilievo nel Napoli.
fiorentina napoli diretta
Immagine: screenshot dall’account Twitter @sscnapoli
  • Le formazioni ufficiali di Fiorentina Napoli sono state comunicate anche dalle due società a circa un’ora dal fischio d’inizio dai loro canali social ufficiali. La Fiorentina di Vincenzo Montella (modulo tattico 4-3-3) scenderà in campo con: Dragowski, Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Chiesa, Vlahovic, Sottil. Il Napoli ai Carlo Ancelotti (modulo tattico 4-2-3-1) invece scenderà in campo con: Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Zielinski, Callejon, Fabian, Insigne, Mertens.
fiorentina napoli diretta
Immagine: screenshot dall’account Twitter @acffiorentina
  • Oggi, 24 agosto 2019, alle ore 20,45 Fiorentina e Napoli si affrontano allo stadio Franchi di Firenze, gara valida per la 1a giornata della Serie A 2019 2020. Il primo big match della nuova stagione che TPI seguirà LIVE con una diretta testuale. Dove? In questo articolo, giusto qualche riga più in su.

Fiorentina Napoli diretta live: le probabili formazioni

Quali sono le probabili formazioni di Fiorentina e Napoli per la sfida di questa sera? Chi giocherà dal primo minuto? Di seguito le probabili formazioni della sfida:

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Pulgar, Badelj, Benassi; Chiesa, Boateng, Sottil.

All. Montella

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Ruiz; Callejon, Zielinski, Insigne; Mertens.

All. Ancelotti

Fiorentina Napoli diretta live: le parole di Montella

Le parole dell’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella in conferenza stampa in vista della sfida contro il Napoli:

“Le motivazioni di domani azzereranno anche i gap fisici. Mi è piaciuta la tournée americana perché abbiamo potuto testate anche nuovi ragazzi in contesti importanti. Poi ovvio che i tre punti portino nuove tensioni”.

“I ragazzi stanno rispondendo bene, anche se non abbiamo avuto tanti test qui. In America hanno fatto più di quanto mi aspettassi, nell’ultima partita molto meno. C’è predisposizione, volontà e intelligenza, e anche voglia di reagire per come è finita la stagione l’anno scorso”.

“Chiesa in doppia cifra? Non è un obiettivo, ha le qualità per andare in doppia cifra. Spero si completi ancora di più in questa stagione per diventare un giocatore di livello mondiale”.

“Se questa squadra deve essere al livello di Firenze dovremmo vincere lo Scudetto… Avere entusiasmo è sicuramente positivo, ma non deve sfociare nell’euforia. Sta a me e alla squadra tenere tutti con i piedi per terra. Dobbiamo avere bellezza e identità precisa, rendendo contenti i nostri tifosi di venire a vedere la Fiorentina”.

“Mercato? Le valutazioni vanno fatte alla fine, anche perché cose impensabili possono succedere alla fine – e non è mai bello per un allenatore a livello organizzativo. La società sa di cosa ho bisogno”.

“Ribery? Non mi preoccupa che alzi l’asticella. Vuole essere competitivo e ci lavora anche, in allenamento non si risparmia e sono convinto che lo trasmetterà anche al gruppo. Sognare fa bene ma bisogna anche essere realisti”.

“Formazioni alla mano le grandi sono ancora più forti e le medie si sono rinforzate con criterio, sarà un campionato livellato verso l’alto. Il Napoli ha aggiunto Manolas e Lozano e si giocherà lo Scudetto, l’Inter è altamente competitiva”.

Fiorentina Napoli diretta live: le parole di Ancelotti

Le parole dell’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti in conferenza stampa in vista della sfida di campionato contro la Fiorentina:

“La squadra è più forte di quella dello scorso anno. E’ stato fatto un mercato oneroso e di buona fattura. Certi interventi andavano fatti, pur con tutte le difficoltà che ci sono state per certe trattative. Gli obbiettivi sono stati raggiunti, abbiamo la qualità per lottare e per provare a vincere lo scudetto. Voto a Giuntoli? Un bel 10 non glielo toglie nessuno”.

“La Fiorentina potrà essere pericolosa in contropiede, con Chiesa. E’ una squadra che ha cambiato molto, è nuova, c’è grande entusiasmo in questo momento, soprattutto dopo gli ultimi acquisti. Noi, ovviamente, vogliamo vincere, ma ci vorrà grande attenzione”.

“Lonzano? E’ un giocatore molto bravo, forte, lo abbiamo inseguito per parecchio tempo. L’operazione non è stata semplice. E’ arrivato un giocatore che aumenterà il tasso qualitativo della squadra. Ho parlato con lui, è un ragazzo serio, disponibile, che è venuto a Napoli con una gran voglia. Anche Manolas, Di Lorenzo e Elmas, comunque, sono felici di essere qui”.

“Convocato per Firenze? Si deve allenare bene. Poi, ci sono gli aspetti burocratici da risolvere, sarà disponibile per Torino, tra una settimana. Può giocare in tutte le posizioni dell’attacco, anche da prima punta. A me piace avere giocatori completi, che sappiano ricoprire tutti i ruoli del reparto”.

Fiorentina Napoli diretta live: precedenti e statistiche

Sono già tre i Fiorentina-Napoli disputati alla prima giornata di Serie A. Nel 1971-1972 terminò col punteggio di 2-1; nel 1983-1984 5-1; nel 2010-2011 risultato di 1-1. Il bilancio dei precedenti fra viola e azzurri al Franchi strizza l’occhio ai padroni di casa: 37-15 per vittorie, 18 segni X, 109-58 sul fronte gol.

La Fiorentina non porta a casa i tre punti alla giornata numero uno della Serie A dal 2015-2016, 2-0 sul Milan. Negli ultimi 5 tornei il Napoli ha esordito, sempre, facendo e subendo gol, con partite che hanno viaggiato a una media di 3,4 gol. Fuori casa alla prima giornata di Serie A vanta 9 successi, 12 pareggi, 16 battute d’arresto.

CONFRONTI DIRETTI A FIRENZE

70 incontri disputati
37 vittorie Fiorentina
18 pareggi
15 vittorie Napoli
109 gol fatti Fiorentina
58 gol fatti Napoli

Fiorentina Napoli: come è finita lo scorso anno?

Ecco la sintesi completa di Fiorentina-Napoli dello scorso anno (Serie A 2018-2019):

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Fiorentina Napoli diretta live: le quote

Quali sono le quote di Fiorentina e Napoli? Eccole nel dettaglio:

William Hill

1: 5; X: 3.7; 2: 1.75

Planet Win

1: 4.72; X: 3.5; 2: 1.81

Bwin

1: 4.6; X: 3.6; 2: 1.75

Betclic

1: 4.4; X: 3.8; 2: 1.79

Fiorentina Napoli diretta live

Fiorentina Napoli: dove vedere la partita in live streaming e diretta tv

Dove vedere Fiorentina Napoli in tv o live streaming? La partita andrà in onda sul canale satellitare Sky Sport Serie A HD. Calcio d’inizio in programma alle ore 20,45.

Sarà possibile seguire la sfida anche in streaming tramite la piattaforma (riservata agli abbonati Sky, quindi a pagamento) SkyGO oppure su NOWTv.

TUTTI I SITI (LEGALI) DOVE VEDERE LE PARTITE DI CALCIO IN LIVE STREAMING