Me

Cagliari-Inter, risultato finale 1-2. I nerazzurri espugnano il Sardegna Arena grazie ai gol di Martinez e Lukaku

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 1 Set. 2019 alle 13:38 Aggiornato il 1 Set. 2019 alle 22:51
Immagine di copertina

Cagliari Inter diretta live 1-2 | Serie A | Formazioni | Risultato finale | Cronaca in tempo reale (aggiornamento in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • VIVERE:

CAGLIARI INTER DIRETTA LIVE – Benvenuti alla diretta testuale del TPI della sfida tra Cagliari ed Inter, gara valida per la seconda giornata della Serie A 2019 2020, in programma oggi, domenica 1 settembre 2019, alle ore 20,45.

CAGLIARI INTER DIRETTA LIVE

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

Risultato finale, Cagliari – Inter 1-2. L’Inter espugna la Sardegna Arena e si porta in testa alla classifica della Serie A a punteggio pieno insieme a Juventus e Torino. Rispetto al roboante successo contro il Lecce per 4 a 0 della settimana scorsa, i nerazzurri hanno fatto un piccolo passo indietro. Tuttavia, i nerazzurri sono riusciti a conquistare i tre punti nonostante una partita non brillante. Primo tempo noioso con i nerazzurri che cercano di sfondare il muro difensivo del Cagliari. Ci riesce al 26′ Lautaro Martinez che, con un colpo di testa su un cross dalla sinistra, porta in vantaggio i suoi. L’azione viene analizzata dal Var per un presunto fuorigioco dell’attaccante argentino, ma la rete viene convalidata. Nel secondo tempo, il Cagliari parte subito forte e, al 49′, trova il gol del pareggio con Joao Pedro che sfrutta una grande azione di Nandez che sulla sinistra va sul fondo e crossa per l’inzuccata dell’attaccante cagliaritano. L’Inter reagisce e al 71′ torna in vantaggio grazie a un calcio di rigore trasformato da Lukaku, a segno per la seconda giornata consecutiva. Il Cagliari prova a pareggiare la partita, ma i nerazzurri si difendono bene a sfiorano anche il terzo gol in più di un’occasione. Finisce così: con l’Inter che porta a casa altri 3 punti.

SECONDO TEMPO

  • 95′ Triplice fischio, l’Inter vince 2 a 1.
  • 91′ Calcio d’angolo per il Cagliari, che prova a pareggiare la partita.
  • 90′ Politano calcia dal limite dell’area di rigore, Olsen respinge.
  • 90′ Saranno cinque i minuti di recupero.
  • 88′ Calcio di punizione per l’Inter: Sensi mette in mezzo dalla sinistra, un difensore del Cagliari respinge.
  • 87′ Cartellino giallo per Nandez, autore di un fallo su Politano.
  • 85′ Giallo a Ranocchia per perdita di tempo.
  • 84′ Cambio per il Cagliari: esce Nainggolan entra Cigarini.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 82′ Inter vicina al terzo gol con Lukaku. Errore di Lukaku che a due passi dal portiere calcia fuori un pallone che andava solo accompagnato in rete.
  • 80′ Il Cagliari ci prova, ma l’Inter controlla bene la partita.
  • 78′ Terzo e ultimo cambio per l’Inter: entra Godin, esce Candreva.
  • 77′ Cambio per l’Inter: esce Lautaro Martinez, autore del primo gol nerazzurro, entra Politano.
  • 76′ Cartellino giallo per Ionita.
  • 74′ Sostituzione per il Cagliari: esce Pisacane, entra Castro.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 71′ Lukaku dal dischetto non sbaglia, Inter di nuovo in vantaggio. Secondo gol in due partite per Lukaku che spiazza il portiere del Cagliari.
  • 70′ Ammonito Pisacane.
  • 69′ Calcio di rigore per l’Inter. Sensi atterrato in area di rigore da un difensore dell’Inter: rigore solare.
  • 68 ‘ Cambio per l’Inter: entra Barella, esce Vecino.
  • 67 ‘ Cartellino giallo per Ceppittelli per proteste.
  • 66′ Il Cagliari protesta per un presunto tocco di mano nell’area di rigore da parte di Vecino, l’arbitro, dopo aver consultato il Var, lascia correre.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 63 ‘ Inter ancora in avanti, ma il cross velenoso di Brozovic in area di rigore si spegne sul fondo.
  • 60 ‘ Traversa dell’Inter con Stefano Sensi, la cui sentenza si scaglia sulla parte alta della traversa.
  • 59 ‘ Ammonito Nainggolan per proteste.
  • 58 ‘ Calcio di punizione dal limite dell’area di rigore.
  • 55 ‘ Buona azione di Sensi che riceve palla in area di rigore, si libera di un avversario e tira: parata di Olsen.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 52 ‘ Partita molto divertente adesso con continui capovolgimenti di fronte.
  • 49 ‘ Pareggio del Cagliari: Joao Pedro. Ottima azione di Nandez sulla destra, che va sul fondo e crossa, Joao Pedro anticipa il difensore e l’insacca di testa.
  • 46 ‘ Subito un cambio per il Cagliari: esce Cerri, entra il neoacquisto Simeone.
  • 46 ‘ Inizia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

Cagliari – Inter 0 – 1 alla fine del primo tempo.L’Inter di Antonio Conte chiude in vantaggio la sfida con il Cagliari. Partita molto tattica con pochissime occasioni da ambo le parti. A fare la partita è stata principalmente l’Inter, che per la maggior parte parte del tempo ha tenuto la palla in cerca di un varco utile per poterlo affondare. Merito soprattuto del Cagliari se i nerazzurri non sono riusciti a sfondare il muro difensivo messo in atto dal tecnico dei sardi Maran. Tuttavia, il Cagliari è dovuto arrendere a Lautaro Martinez che, al 26 ‘, ha portato in vantaggio i nerazzurri. L’attaccante argentino ha sfruttato una croce dalla sinistra di Sensi insaccando in rete di testa. Prima di convalidare la rete, però, l’arbitro ha atteso la decisione del Var a causa della posizione sospetta di fuorigioco di Martinez.

  • 48′ Termina il primo tempo.
  • 45′ Tre minuti di recupero.
  • 44′ Cartellino giallo per Asamoah.
  • 43′ Punizione dal limite d’area di rigore per l’Inter, palla che finisce in calcio d’angolo.
  • 40′ Occasionissima per il Cagliari con un tiro a giro di Cerri che si spegne di poco a lato.
  • 38′ Match che comunque stenta a decollare.
  • 34′ Il Cagliari ora prova a pareggiare, attaccando a testa bassa.
  • 26′ Inter in vantaggio, gol di Lautaro Martinez. Nerazzurri in vantaggio grazie alla rete di Lautaro Martinez. Il gol è stato convalidato dopo l’intervento del Var per un sospetto fuorigioco. L’attaccante dell’Inter ha insaccato di testa sfruttando un cross partito dalla sinistra.
  • 23′ Il Cagliari fa circolare la palla a centrocampo.
  • 20′ Non cambia la “musica” della partita: l’Inter attacca senza esito, il Cagliari si difende e prova a ripartire in contropiede.
  • 16′ Il Cagliari reclama per un calcio di rigore, a causa di un presunto tocco di mani di Asamoah in area di rigore. L’arbitro, però, lascia proseguire.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 15′ Tiro di Lautaro Martinez da fuori area, parato facilmente da Olsen.
  • 12′ L’Inter in questi primi minuti prova spesso a scavalcare il muro difensivo del Cagliari con lanci lunghi dalle retrovie.
  • 10′ Primo calcio d’angolo della partita a favore dell’Inter.
  • 7′ Pochi sussulti sino ad ora.
  • 5′ Possesso palla dell’Inter, che cerca di trovare un varco nella trequarti del Cagliari, che si difendo con ordine.
  • 3′ Lancio dalla retrovie di Ranocchia per Candreva che crossa subito in mezzo, Lukaku anticipato da un difensore del Cagliari.
  • 1′ Iniziata la partita. Nainggolan prova subito la conclusione dalla lunga distanza, alto sopra la traversa.
  • Squadre in campo, tutto pronto per il calcio d’inizio. L’Inter attaccherà da sinistra verso destra.

CAGLIARI INTER DIRETTA LIVE: PRE PARTITA

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • I sardi hanno subito almeno un gol nelle ultime sei partite di Serie A.
  • Il Cagliari ha perso le ultime tre partite giocate in casa in Serie A.
  • Gli ultimi quattro confronti tra Cagliari e Inter sono stati disputati di sera. Il bilancio è di tre successi per i nerazzurri e uno per i sardi.
  • Il risultato più frequenta di Cagliari – Inter è quello di 1 a 1. Tuttavia, questo risultato non si verifica dal febbraio 2014.
  • Nelle precedenti quattro stagioni di Serie A, il Cagliari non ha mai ottenuto due successi nella prime due giornata di campionato.
  • Inter e Cagliari si sono affrontate 78 volte in Serie A: bilancio a favore dei nerazzurri con 37 successi. Quattordici le vittorie dei sardi e 27 i pareggi.
  • Annunciate le formazioni ufficiali delle due squadre. Eccole:

CAGLIARI (3-5-2): Olsen; Pisacane, Ceppitelli, Klavan; Nandez, Rog, Nainggolan, Ionita, Pellegrini; Joao Pedro, Cerri.

A disp.: Aresti, Rafael, Lykogiannis, Mattiello, Pinna, Romagna, Birsa, Castro, Cigarini, Oliva, Ragatzu, Simeone

All.: Maran.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro, Lukaku.

A disp.: Padelli, Berni, Bastoni, Dimarco, Godin, Lazaro, Barella, Borja Valero, Gagliardini, Politano, Esposito, Sanchez

All: Conte.

  • Oggi, domenica 1 settembre 2019, alle ore 20,45 Cagliari e Inter scendono in campo alla Sardegna Arena per la seconda giornata della Serie A 2019 2020. TPI seguirà LIVE la sfida tra i rossoblù di Nainggolan e i nerazzurri di Lukaku con una diretta testuale. Seguite la partita con noi!

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Cagliari Inter diretta live: le probabili formazioni

Chi gioca stasera? Quali sono le probabili formazioni di Cagliari e Inter per la partita di oggi? Di seguito le possibili scelte dei due allenatori in vista della partita:

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael, Pisacane, Klavan, Ceppitelli, Pellegrini, Nandez, Rog, Castro, Nainggolan, Joao Pedro, Cerri.

All. Maran

Squalificati: –

Indisponibili: Cragno, Pavoletti, Cacciatore, Faragò

INTER (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, Ranocchia, Skriniar, Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Asamoah, Lautaro, Lukaku

All. Conte

Squalificati: –

Indisponibili: De Vrij, Godin, Sensi (in dubbio)

Cagliari Inter diretta live: le parole di Maran

L’allenatore del Cagliari Rolando Maran ha parlato in vista della gara contro l’Inter:

“Per il morale è importante fare una grande gara con l’Inter. Bisogna mettere in campo cuore e anima, al di là del risultato deve lasciarci la sensazione di avere dato tutto. Dopo la falsa partenza abbiamo bisogno di una gara che ci dia la spinta per fare sempre meglio. Dobbiamo controllare tutto ed essere pignoli, anche contare i centimetri dell’avversario e schierarci in modo da poter contrastare fisicamente”.

Pesante l’assenza di Leonardo Pavoletti, fuori per almeno tre mesi a causa di un infortunio al ginocchio: “Sapete tutti – ha detto Maran – cosa rappresenta per noi. I numeri lo dicono, anche domenica siamo stati la squadra che ha fatto più cross. Dovremo cambiare qualcosa. Si sono aggiunti due ragazzi nuovi che possono darci una mano per caratteristiche ed entusiasmo. Su un impianto collaudato dobbiamo mettere tanta roba nuova, lo faremo cercando la prestazione anche attraverso la rabbia per questi infortuni”.

I nuovi sono soprattutto Olsen e Simeone: “Ieri hanno avuto una giornata lunga e poi si sono comunque allenati. Sto riflettendo su entrambi, anche per la differenza fra i due ruoli. Voglio parlarci bene e decidere cosa sia opportuno fare. Castro? Domenica scorsa è rientrato dopo un periodo altalenante di allenamenti, devo capire quanto può essere impiegato. Pellegrini era appena arrivato una settimana fa, ora ha lavorato e ho capito che è pronto per giocare”.

“Dobbiamo diventare una squadra adesso che abbiamo volti nuovi anche recenti. Bisogna essere un’entità che rispecchi il nostro orgoglio. La brutta partita col Brescia deve farci tirare fuori il massimo domani. Devo essere bravo a far crescere il senso di blocco compatto che non ha paura di niente e nessuno. Ho un gruppo di ragazzi di valore, va solo trovato il modo per non perdere alcuni minuti di gara che possono essere deleteri”.

Cagliari Inter diretta live: le parole di Conte

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ha parlato in vista della sfida contro il Cagliari:

“Abbiamo avuto una buona partenza, ma ho detto ai ragazzi che dobbiamo continuare a lavorare sapendo che da quello che faremo passerà il nostro futuro”.

Sull’ultimo acquisto del mercato, Alexis Sanchez: “Cosa può dare? Spero di rispondere più in là con i numeri a questa domanda, significherà che il ragazzo si è integrato bene. È un giocatore importante che non arriva da due buone stagioni con lo United, ma è qui con entusiasmo e grande voglia di fare. Sarà convocato. Biraghi invece è arrivato un po’ provato quindi ha bisogno ancora di lavorare per mettersi al pari con gli altri”.

Sulla causa intentata da Icardi all’Inter: “Tutto è stato fatto nella maniera più corretta possibile. Sapete benissimo, si parla di questa cosa da mesi e io non ci voglio assolutamente entrare. Noi dobbiamo essere concentrati su questa stagione e sui protagonisti di questa stagione. Invece vedo che i protagonisti continuano ad essere altri e non chi questa stagione la deve giocare. Per me continua a non esserci alcuna turbativa su Icardi. Siamo concentrati sul lavoro e su quello che accade in campo. Capisco che per altri è più importante continuare a cavalcare altre situazioni. Ma noi dobbiamo essere focalizzati su ciò che accade in campo e questo è ciò che stiamo facendo”.

Su Nainggolan, che ritroverà da avversario: “Ho grande stima e rispetto di Radja, è un grandissimo giocatore e non a caso volevo portarlo al Chelsea nel mio primo anno. Però sapete benissimo che sono state prese altre decisioni. Lo saluterò sicuramente molto piacevolmente”.

Cagliari Inter diretta

Cagliari Inter diretta live: statistiche

Ecco alcune statistiche sulla sfida tra Cagliari e Inter:

  • Il Cagliari ha vinto l’ultimo confronto di Serie A contro l’Inter (2-1 a marzo): solo una volta nella sua storia la squadra sarda ha battuto due volte di fila i nerazzurri nella competizione (nel 1968, con una delle due partite vinta a tavolino).
  • L’Inter è rimasta a secco di gol solo in una delle ultime 17 trasferte di Serie A contro il Cagliari: 32 le reti nerazzurre nel periodo.
  • L’Inter non ha mai perso quando ha disputato la prima trasferta stagionale in Serie A in casa del Cagliari (1V, 1N): l’ultima volta risale al settembre 1998 al Sant’Elia (2-2).
  • Nei tre campionati di Serie A iniziati alla guida della Juventus, Antonio Conte ha sempre vinto le prime due partite.
  • Il Cagliari ha perso tutte le ultime tre partite giocate in casa in Serie A (vs Lazio, Udinese e Brescia): una sconfitta contro l’Inter porterebbe a una striscia record negativa per il club nel massimo campionato.
  • Il Cagliari è la squadra che ha effettuato più cross su azione in questo campionato (25): almeno quattro in più di ogni altra squadra.
  • Il Cagliari ha ricevuto tre rigori contro nelle ultime cinque partite di campionato: tanti quanti nelle precedenti 13.
  • Stefano Sensi e Romelu Lukaku hanno segnato alla prima partita con l’Inter. Solo tre giocatori, dal 1994/95, hanno segnato nelle prime due gare con i nerazzurri in Serie A: Stevan Jovetic, Giampaolo Pazzini e Roberto Carlos.
  • Il centrocampista del Cagliari, Radja Nainggolan, ha disputato 29 partite con la maglia dell’Inter, realizzando sei reti, nello scorso campionato.
  • Marcelo Brozovic è il centrocampista che ha completato più passaggi nella metà campo avversaria nel primo turno di questo campionato (56).

Cagliari Inter: come è finita lo scorso anno?

Come è finita Cagliari Inter dello scorso anno? Chi ha vinto? Ecco la sintesi completa della partita con tutti i gol:

Cagliari Inter diretta live: quote

Il bookmaker danno come preferiti i nerazzurri per la gara di domenica. La quota del 2 arriva a 1,85 su Snai, mentre l’1 del Cagliari mantiene la quota 4,8 su William Hill. Ecco le quote 1X2 di Cagliari-Inter:

William Hill

1: 4,8; X: 3.5; 2: 1,83

Snai

1: 4,85; X: 3.4; 2: 1,85

Betway

1: 4,75; X: 3.4; 2: 1,83

Cagliari Inter diretta dal vivo: dove vedere la partita in tv e streaming

Dove vedere Cagliari Inter in tv e live streaming ? La partita di Serie A verrà trasmessa da Sky Sport (tv satellitare a pagamento) a partire dalle ore 20,45 di oggi, domenica 1 settembre 2019.

L’evento sarà trasmesso anche in live streaming sulle piattaforme SkyGo e NowTv.

TUTTI I SITI (LEGALI) DOVE VEDERE LE PARTITE DI CALCIO IN LIVE STREAMING