Me

Bungaro, tutto quello che c’è da sapere sul cantautore in duetto a Sanremo 2019 con Francesco Renga

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 20 Feb. 2019 alle 07:00 Aggiornato il 26 Feb. 2019 alle 19:31
Immagine di copertina

BUNGARO SANREMO 2019 – Bungaro è autore di testi rappresentati da importanti voci femminili italiane come Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Giusy Ferreri, Emma Marrone e tante altre ancora.

Il cantautore è atteso sul palco dell’Ariston, nella serata dell’8 febbraio 2019, per esibirsi – insieme ad Eleonora Abbagnato – in duetto con Francesco Renga, cantante in gara alla kermesse canora.

LEGGI ANCHE: Tutti i duetti del Festival di Sanremo 2019

Ma chi è Bungaro? Cosa sappiamo della sua carriera? E della sua vita privata? Vediamo insieme qualche dettaglio in più.

Bungaro Sanremo 2019 | Vita privata

Bungaro è soltanto il suo pseudonimo. All’anagrafe, il cantautore risponde al nome di Antonio Calò ed è nato a Brindisi il 23 maggio 1964.

La scelta dello pseudonimo deriva dal diminutivo del suo nome (Tony) e dal cognome della madre. Per i primi tempi, ha preferito farsi chiamare Tony Bungaro ma, nel corso del tempo, si è fatto conoscere semplicemente come Bungaro.

Il cantautore inoltre dirige in tutta Italia delle Master Class rivolte a giovani artisti che intendono approcciarsi al mondo della scrittura, interpretazione e produzione artistica.

Bungaro è un uomo molto riservato. Sappiamo che ha una figlia, Giulia.

Bungaro Sanremo 2019 | Carriera

Il suo esordio è avvenuto sul celebre palco di Sanremo nel 1988: Bungaro si è presentato con il brano “Sarà forte”, mentre nel 1991 è tornato su quello stesso palco con il brano “E noi qui” insieme a Marco Conidi e Rosario Di Bella.

Nel 1998 ha vinto il premio della critica Mia Martini con il brano “Senza confini” presentato al Festival di Sanremo da Eramo & Passavanti.

Il trionfo è arrivato nel 2004, sempre sul palco dell’Ariston, con il brano “Guardastelle” che ha ottenuto il Premio Volare migliore Musica e il Premio Lunezia.

Il primo album “Sulla punta della lingua” è uscito nel 1988; dopo sono seguiti “Cantare fa più bene” nel 1990, “Ci perdiamo in tanti” nel 1992 e “Tutto d’un fiato” nel 1994.

Nel 2004l, Bungaro ha pubblicato “L’attesa”, nel 2009 “L’arte”, nel 2012 “Il valore del momento” e nel 2017 “Maredentro Live”.

Nel 2018 è tornato sul palco dell’Ariston per cantare insieme a Ornella Vanoni “Imparare ad amarsi” e nel 2019 è atteso di nuovo a Sanremo per duettare con Francesco Renga.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla quarta serata di Sanremo 2019

Nella sua carriera, ha scritto per artiste italiane e internazionali; tra queste ultime, figurano nomi come Daniela Mercury, Miùcha Buarque de Holanda, Paula Morelembaum, Ana Carolina e Kay McCarthy. La sua arte si è estesa anche a voci maschili molto note, ad esempio Raf, Marco Mengoni, Gianni Morandi e Neri Marcorè.

Bungaro è un amante del cinema tanto da aver firmato molte colonne sonore (per i film “Perfetti sconosciuti”, “I bambini sanno”  e “Io no”.).

Bungaro Sanremo 2019 | Instagram

Bungaro non è presente su tutti i social, ma lo trovate facilmente su Instagram (qui il profilo). Inoltre, il cantautore ha un sito web che potete trovare qui.