Me

Napoli, accoltellato Artem Tkachuk, attore de “La paranza dei bambini” di Saviano

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 28 Apr. 2019 alle 14:14 Aggiornato il 28 Apr. 2019 alle 14:19
Immagine di copertina
L'attore Artem Tkachuk (a sinistra)

L’attore Artem Tkachuk, noto per essere stato uno dei protagonisti del film “La paranza dei bambini“, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, è stato accoltellato a Napoli.

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 aprile 2019 Tkachuk, 18 anni, si trovava nella zona dei baretti a Chiaia, insieme a un suo amico. A un certo punto l’attore è stato affiancato da un gruppetto di ragazzi a bordo di alcuni motorini.

Il trailer del film “La paranza dei bambini”

Erano le 3 di notte: secondo quanto dichiarato dallo stesso Tkachuk agli investigatori, i ragazzi gli hanno chiesto: “Sei del Rione Traiano?” e subito dopo lo hanno trafitto con un coltello. Per fortuna, le ferite che ha riportato non sono molto gravi. Ricoverato all’ospedale Loreto Mare, per lui la prognosi è di 20 giorni.

Il suo amico, di 21 anni, è stato invece picchiato con calci e pugni. Sulla vicenda adesso stanno indagando gli agenti dell’ufficio prevenzione generale della Questura. Dalle parole di Tkachuk, infatti, non è ancora chiaro il movente dell’accoltellamento.

Nel film “La paranza dei bambini”, l’attore interpreta Tyson.

La paranza dei bambini, lo sceneggiatore Maurizio Braucci a TPI: “Raccontiamo i giovani del Sud, quelli su cui le mafie prolificano”