Me

È morta la cucciola di dugongo che aveva intenerito il mondo: ha ingerito plastica

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 17 Ago. 2019 alle 15:25 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:06
Immagine di copertina

Ve lo ricordate il cucciolo di dugongo che ha intenerito il mondo intero con l’abbraccio al suo soccorritore? Si chiamava “Mariam” e aveva commosso tutti. È morta, dopo avere ingerito rifiuti di plastica.

Il cucciolo di dugongo aveva appena otto mesi e la sua foto era diventata virale.

Il Dipartimento delle risorse marine e costiere della Thailandia (DMCR) l’ha soprannominata “il tesoro della nazione”. Veterinari e volontari l’hanno nutrita fino a 15 volte al giorno.

Jatuporn Buruspat, direttore generale del DMCR, ha dichiarato: “Crediamo che si sia allontanata troppo dal suo habitat naturale e che sia stata inseguita, e alla fine attaccata da un altro maschio dugongo”.

Un’autopsia ha mostrato una grande quantità di rifiuti di plastica nel suo intestino, che potrebbe anche aver contribuito alla sua morte.

Il dugongo è un mammifero, parente relativamente prossimo del lamantino, da cui si differenzia soprattutto per la forma biforcuta della coda. Il dugongo è stato da sempre oggetto di caccia e oggi è a rischio d’estinzione.

Cucciolo di dugongo abbraccia il suo soccorritore: la foto intenerisce il web