Me

Incendi in Siberia, la foto dell’ESA dallo spazio

Di Antonio Scali
Pubblicato il 5 Ago. 2019 alle 20:05 Aggiornato il 5 Ago. 2019 alle 22:09
Immagine di copertina
Foto: ESA

Incendi in Siberia, la foto dell’ESA dallo spazio

Gli incendi in queste ore stanno letteralmente devastando la Siberia. Sono almeno 3,2 milioni gli ettari di foresta andati distrutti in Russia, a causa dei roghi che da ormai giorni stanno colpendo la zona, considerata uno dei polmoni della Terra.

L’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, ha pubblicato sul proprio sito una foto scattata dallo spazio che mostra in maniera inequivocabile i risultati degli incendi, a centinaia, che si sono sviluppati in Siberia e nell’estremo Oriente russo nei giorni scorsi, a partire da fine luglio.

incendi in siberia foto
Foto: ESA

L’immagine in questione è stata catturata dallo spazio il 28 luglio 2019 da Copernicus Sentinel-3. Una foto che in poco tempo ha fatto il giro del web. Secondo le prime stime dell’Agenzia Forestale russa, gli incendi in Siberia hanno colpito oltre tre milioni di ettari di terra.

Gli incendi stanno devastando le foreste della Siberia: “È una catastrofe ambientale”

Nella foto dell’ESA sono ben evidenti i pennacchi di fumo, causati dai numerosi focolai. Incendi che hanno provocato inquinamento atmosferico nelle regioni di Kemerovo, Tomsk, Novosibirsk e Altai.

A rendere più difficoltose le operazioni di spegnimento dei roghi, i forti venti e le temperature superiori ai 30 gradi che hanno facilitato il diffondersi delle fiamme e del fumo. Il presidente Vladimir Putin, dopo avere lasciato che fossero le autorità locali a gestire la crisi, ha dichiarato lo stato di emergenza e mobilitato l’esercito.