Me

Rimosso striscione anti Salvini a Brembate. Il PD “atto gravissimo”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Mag. 2019 alle 13:22 Aggiornato il 13 Mag. 2019 alle 13:24
Immagine di copertina

Salvini striscione rimosso a Brembate.

Salvini striscione rimosso. Uno striscione esposto dalla finestra da una signora e rivolto a Matteo Salvini con su scritto “non sei il benvenuto” è stato rimosso questa mattina dai vigili del fuoco a Brembate, città in provincia di Bergamo dove il vicepremier si trovava in visita.

A denunciare il fatto è stato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori su Twitter, chiedendosi a quale titolo i pompieri sono intervenuti e chi ha dato loro l’ordine di farlo.

Immediate le reazioni politiche con il PD che, attraverso le parole del segretario lombardo Vinicio Peluffo ha parlato di “Atto gravissimo” e “Uso improprio di forze dell’ordine”.

Dal canto suo, Salvini ha commentato: “Non ne so niente, basta che non ci siano problemi di ordine pubblico, che non si metta in pericolo la sicurezza dei cittadini o delle forze dell’ordine, poi ognuno – replica Salvini – scriva quello che vuole”.

Non è la prima volta che si verificano episodi simili durante i comizi del ministro dell’Interno.

Salvini contestato a Catanzaro, la replica del ministro: “Moscerini rossi, andate da Oliverio” | VIDEO