Me

La risposta di Salvini ai cattolici: “Io testimonio la fede salvando vite”

Di Donato De Sena
Pubblicato il 20 Mag. 2019 alle 10:21 Aggiornato il 20 Mag. 2019 alle 10:30
Immagine di copertina

Salvini news – Matteo Salvini non cede davanti alle critiche ricevute dal mondo cattolico per aver mostrato il rosario durante il comizio di sabato scorso in piazza Duomo. Il vicepremier e leader della Lega sostiene di testimoniare la sua fede “salvando vite umane” e “combattendo gli scafisti”. E che gli piacerebbe incontrare il Papa.

Salvini news | Comizio con il rosario | Risposta ai cattolici

“Io – sono state le parole del segretario del Carroccio – testimonio la mia fede salvando vite umane (i morti in mare, come gli sbarchi, sono calati del 90%) e combattendo gli schiavisti e i trafficanti di esseri umani, accogliendo chi ha davvero bisogno ma facendo rispettare regole e confini. Felice del sostegno da parte di tante donne e uomini di Chiesa, lavoro per riportare anche l’Europa sulla via della difesa delle sue radici giudaico-cristiane, negate e dimenticate dai burocrati di Bruxelles servi degli interessi della finanza e dei poteri forti”.

Ma Salvini ha anche parlato del numero di morti in mare di questi mesi. “Nel 2019 si sono avuti solo due morti in mare”, ha detto a La7 . Il Ministero dell’Interno, intanto, ha fornito i numeri che “danno ragione al ‘Salvini buon cristiano'”.

Tutte le news sul governo

“I dati aggiornati a maggio 2019 registrano 2 cadaveri recuperati in mare. Le stime dell’Unhcr contano, nello stesso periodo, 402 persone tra dispersi e morti. Nel 2015 i cadaveri recuperati furono 296 a fronte di una stima di 3.771 scomparsi; nel 2016 390 (e 5.096 stimati); nel 2017, 210 contro 3.139 e nel 2018 sono stati recuperati 23 corpi (2.277 scomparsi)”.

Sulla vicenda dello sbarco dei migranti della Sea Watch 3, poi, Salvini ha ribadito: “Le navi pirata illegali sequestrate devono essere messe in condizioni di non ripartire, di non nuocere più. Con i soldi delle traversate gli scafisti comprano armi e droga”.

Salvini news | “Mi piacerebbe incontrare il Papa”

Salvini ha parlato anche del Pontefice: “Mi piacerebbe essere ricevuto dal Papa ma non l’ho mai chiesto. È una delle persone più stimolanti e affascinanti; avrei solo da imparare. Se ce ne sarà l’occasione lo incontrerò più che volentieri. L’accoglienza è un ‘dovere nei limiti del possibile’, dice il catechismo della Chiesa cattolica. Il possibile è stato superato”. E ancora, rispondendo a una domanda: “Tanti cattolici votano per la Lega, tanti votano per altre formazioni”.

Nel suo intervento televisivo Salvini non ha fatto mancare le consuete frecciate agli avversari politici, alleati di governo e non: “Ad oggi sono orgoglioso che rispetto ai 10mila sbarchi dello scorso anno siamo a quota mille. Mi spiace che questo crei uno scontro politico: vale per Renzi come per Di Maio che più o meno dicono le stesse cose in questi giorni ma io continuo a fare il mio lavoro”.