Me

Il discorso di Salvini dopo la vittoria della Lega alle Elezioni Europee 2019: “Siamo prima partito al nord e al sud, il mio avversario era ed è la sinistra”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 27 Mag. 2019 alle 00:56 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:58
Immagine di copertina

Salvini Discorso Vittoria Europee| Elezioni Europee 2019 | Lega primo partito Italia

“Siamo il primo partito in Italia, adesso si cambia in Europa”. Così Matteo Salvini in un video su Facebook girato in via Bellerio. “In attesa dei risultati definitivi, grazie grazie grazie da tutta la squadra. Grazie Italia useremo bene la vostra fiducia” ha detto Salvini, che tra pochi minuti scenderà in sala stampa.

“Siamo prima partito al nord e al sud, il mio avversario era ed è la sinistra, gli alleati di governo per me sono amici, se la Lega andrà al governo in Piemonte sarà un messaggio per il sì alle grandi opere, abbiamo combattuto ad armi impari contro tutto e tutti useremo questa fiducia non per poltrone ma per accelerare attuazione programma di governo. È nata una Europa, un nuovo rinascimento europeo”.

Il voto è un chiaro segnale per Sì Tav. “Usiamo questi consensi non per regolamenti di conti interni: il mio avversario è la sinistra. Da domani si torna a lavorare serenamente” con gli alleati di governo. “Se la Lega andrà al governo in Piemonte è chiaro che sarà un messaggio per la prosecuzione delle grandi opere. Abbiamo chiesto il voto per il Sì”.  “Chiedo un’accelerazione sul programma di governo. A livello nazionale non cambia nulla. Sarà un periodo economico complicato e siamo perfettamente consapevoli delle difficoltà”.

“Ogni singolo voto che gli italiani ci hanno dato non verrà da me usato per chiedere mezza poltrona in più in Italia. Le regole europee vanno cambiate, i vincoli europei vanno cambiati”.

Salvini discorso vittoria europee – Le seconde proiezioni indicano questi dati: Lega: 33.1 Partito democratico: 21.7 Movimento Cinque Stelle: 19.0 Forza Italia: 8.5 Fratelli d’Italia: 6.3 +Europa: 3.4 Europa Verde: 2.7 La sinistra: 1.7 Altri: 3.6

Ecco il discorso di Salvini dopo la vittoria della Lega alle Elezioni Europee 2019.

Europee, la Lega esulta: “Siamo primo partito, no crisi di governo”

Dopo i primi exit poll che indicano la Lega vicina al 30 per cento dei consensi, gli esponenti del Carroccio esultano. “Importa relativamente se saremo al 30 o 31 per cento: un anno fa eravamo al 17 per cento. È un risultato storico ed è storico che per la prima volta la Lega diventi primo partito in Italia”, ha dichiarato, nel corso di una diretta su Rai 1, a Porta a porta, il capogruppo alla Camera Riccardo Molinari.

Elezioni Europee 2019 | Lega primo partito

Salvini discorso vittoria europee – “Non abbiamo intenzione di usare questo risultato per mettere in crisi il governo. Anzi, insieme Movimento 5 Stelle e Lega siamo oltre il 50 per cento. Certo, il nostro risultato ci dà più forza per mettere al centro i nostri temi: dalle infrastrutture alla flat tax”, ha aggiunto Molinari. Il capogruppo di Montecitorio è stato il primo a parlare. Ma non è tardata ad arrivare una reazione del leader Matteo Salvini.

“Una sola parola: GRAZIE Italia!”. È con queste parole che il segretario del Carroccio, su Twitter, ha commentato i primi exit poll delle Europee postando anche una sua foto con un cartello scritto a penna dove si legge “1° partito in Italia, grazie”.