Me

Quando il ministro Patuanelli cantava “Gloria” al Sanremo da Pecora di Rai Radio 1

Un'interpretazione di Tozzi finora passata inosservata quella del ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli. Ma ora il video diventa virale

Di Nicola Simonetti
Pubblicato il 5 Set. 2019 alle 19:30 Aggiornato il 5 Set. 2019 alle 21:57

Quando il ministro Patuanelli cantava “Gloria” al Sanremo da Pecora di Rai Radio 1

Ha fatto parlare il passato canoro di Stefano Patuanelli, 45 ex capogruppo al Senato per il M5S che è stato nominato ieri neo ministro per lo Sviluppo Economico.

Risale allo scorso 8 febbraio nella Sala B di Radio Rai a Roma la performance di Patuanelli. Il ministro, al tempo deputato M5S, si è esibito in un’interpretazione di “Gloria”, la celebre hit di Umberto Tozzi.

Il video, che in questi giorni sta facendo il giro del web e ha trovato nuova popolarità a seguito dei neoeletti dell’esecutivo, è stato girato in occasione del “Sanremo da Pecora”, festival della canzone in cui ad esibirsi sono i politici.

Il video, della durata di poco superiore ai 3 minuti, mostra un Patuanelli particolarmente spensierato, dinamico e persino intonato. Chissà che non porti la stessa energia nel dicastero che gli è appena stato affidato dal premier in carica.

Il nuovo ministro dell’Economia Roberto Gualtieri suona Bella Ciao alla chitarra | VIDEO

In breve: Chi è Patuanelli

Stefano Patuanelli, capogruppo al Senato del M5S, è sposato e ha tre figli.

Da sempre considerato esponente dell’area moderata del M5S, Patuanelli ha spesso difeso Di Maio, di cui è un “fedelissimo”.

È inoltre stato fra i principali animatori e negoziatori della trattativa con il Pd, perché nascesse il governo Conte bis. Inizialmente si era parlato di lui come possibile successore dell’ormai ex ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, che poi invece è andato alla dem Paola De Micheli.

La lista dei ministri del nuovo esecutivo Conte bis