Me

Crisi M5s, Salvini: “Se prevale Di Battista il Governo cade”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 29 Mag. 2019 alle 15:05 Aggiornato il 29 Mag. 2019 alle 15:12
Immagine di copertina

M5s crisi Salvini no Di Battista – Il leader della Lega Matteo Salvini in un incontro a Montecitorio con i suoi parlamentari ha espresso la sua contrarietà a un Movimento 5 stelle guidato da Alessandro Di Battista.

In un simile scenario, ha proseguito il vicepresidente leghista, non si potrebbe andare avanti al governo con il Movimento 5 Stelle.

Qui una serie di link utili per capire cosa sta succedendo all’interno del M5s:

M5s, Di Maio sotto attacco: scontro interno dopo le europee

Di Maio: “Chiedo il voto Rousseau sul mio ruolo di capo politico”

Piattaforma Rousseau, il 30 maggio si vota per confermare Di Maio capo politico del M5s. Come funziona

Crisi nei 5 Stelle: chi difende Di Maio e chi chiede un passo indietro

Il senatore Paragone attacca di Maio e annuncia le sue dimissioni

Il ministro dell’Interno ha commentato così il voto che si tiene il 30 maggio sulla piattaforma Rousseau e che mette in pericolo il ruolo di leader del Movimento di Luigi Di Maio.

È scontro aperto all’interno di M5s: crisi di Governo all’orizzonte

Il viceministro è accusato da un gruppo sempre più numeroso di esponenti 5 Stelle di ricoprire troppi incarichi contemporaneamente e di non essere quindi in grado di occuparsi del partito.

Crisi Governo – Gli ultimi scontri all’interno del Movimento indeboliscono ulteriormente la posizione del vicepremier Di Maio e il rischio è che si arrivi a una crisi di Governo che porti a elezioni anticipate.

Uno scenario che vedrebbe come favorita la Lega, che ha ottenuto il 34 per cento delle preferenze alle elezioni europee appena conclusesi.